Sensore sottopelle: estrazione del vecchio e impianto del nuovo (con video)

Da poco mi sono separato dal mio primo sensore. Per una sorta di sentimentalismo che non avrei mai immaginato, l’ho voluto conservare. Non so se andrò mai ad aprire la scatolina dove l’ho riposto, ma l’idea che sta lì, tra i ricordi, mi fa sentire bene.
 
Sono entrato in sala con un misto di sicurezza e curiosità. L’ambiente ormai conosciuto, i gesti sicuri dei membri dello staff mi infondono serenità. Mi hanno spiegato in dettaglio la procedura per togliere il vecchio sensore e ho la possibilità di scegliere se il nuovo andrà nello stesso punto o cambierò sede.
Ho preferito non farmi un nuovo taglio per ora; è bastato un mio consenso scritto e i medici hanno potuto usare la precedente “tasca” sul mio braccio per inserire un Eversense nuovo di zecca.  La stessa procedura che ormai conosco. Pochi minuti e sono fuori.

Mi hanno assicurato che tra non molto avrò il nuovo trasmettitore, quello di seconda generazione che mi permetterebbe di fare i bagni nel mio amato mare senza dover ogni volta staccare e riattaccare con il biadesivo. A poche ore dal nuovo impianto ho scoperto qual è la torta che vorrei ogni giorno. E’ color pistacchio, fatta così:

Vuoi conoscere Mario e tanti altri utilizzatori di Eversense? Iscriviti nel gruppo Facebook protetto Eversense Utenti Italia per trovare risposta a tutte le tue curiosità!

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Ecco tutte le risposte alle domande pratiche più frequenti

«Aiuto! Il mio microinfusore ha smesso di funzionare! Sono diventato intollerante al cerotto del sensore! Mio figlio ha mangiato tre biscotti “nuovi”, come conto i carboidrati? Devo somministrare il glucagone ma non so come fare! Quanto GlucoDeeBee devo somministrare per correggere l’ipo?»

Certo, se uno si facesse insieme tutte queste domande, sarebbe la persona più sfortunata dell’universo! Ma chi di noi non si è mai posto uno dei quesiti appena letti? Abbiamo quindi raccolto in un unico contenitore di veloce consultazione le risposte alle domande pratiche più frequenti, per offrire a tutti una fruizione più immediata. Eccolo.

Ad ogni errore una spiegazione

Cosa significa questo codice di errore, visualizzato sul display? Cosa posso fare per correggere l'errore indicato? Alzi la mano chi, abitante del terzo millennio ...
Vai all'articolo

Applicazione del cerotto: tecniche di fissaggio

Uno dei maggiori problemi che si riscontrano con i sensori e i microinfusori è il distacco prematuro del cerotto. Per venire ...
Vai all'articolo

Come faccio a spiegare il diabete a mio figlio?

Come faccio a spiegare il diabete a mio figlio? E’ la domanda che attanaglia i genitori dopo l’esordio e che ...
Vai all'articolo

Come non scordare l’iniezione di insulina

Insulina sì, insulina no? Quante volte capita di non ricordarci se abbiamo fatto o no l'insulina. Quel gesto, entrato nella ...
Vai all'articolo

Come si somministra il glucagone (articolo e video)

Uno degli episodi più temuti e pericolosi per le persone affette da diabete mellito tipo 1 è l'ipoglicemia severa che ...
Vai all'articolo

Consigli per la calibrazione del Dexcom

Cos’è il raw data? È quel numero che corrisponde alla misura che il sensore ha, ma che senza le calibrazioni non sa ...
Vai all'articolo

Conta dei carboidrati

Non sono molto lontani i tempi in cui un paziente diabetico era “costretto” a mangiare sempre la stessa quantità di carboidrati ...
Vai all'articolo

Correzione dell’ipoglicemia – Adulti

Quella che segue è la “regola del 15”, così chiamata poiché, se si è in ipoglicemia, occorre assumere 15 grammi ...
Vai all'articolo

Correzione dell’ipoglicemia – Bambini

Il tuo bimbo è in ipoglicemia? Qual è il modo migliore per correggerla? La risposta migliore è: col glucosio. In alternativa puoi anche ...
Vai all'articolo

Correzioni notturne della glicemia. Come posso fare per dormire di più?

Uno dei grossi pregi di Nightscout è quello di essere un sistema aperto. Grazie a questa peculiarità, unita alla passione ...
Vai all'articolo

Diabete a scuola: guide utili

L’inserimento a scuola dei bambini con diabete è sempre stato per noi oggetto di grande interesse (vedi mappa scuole). Ecco ...
Vai all'articolo

Glicata e glicemia media – Tabella di conversione

La media glicemica degli ultimi 3 mesi e la glicata sono strettamente correlate. In che modo? Scoprilo con questa semplice tabella ...
Vai all'articolo

Iperglicemia persistente: cosa fare?

Nel diabete di tipo 1 l’iperglicemia, cioè un aumentato livello di glucosio nel sangue,  può derivare da diverse cause e ...
Vai all'articolo

Microinfusi con stile

Si fa presto a dire "micro". Il punto è che malgrado il microinfusore si sia rimpicciolito di parecchio dal primo ...
Vai all'articolo

Nightscout con Dexcom, Medtronic e Libre: facciamo chiarezza

In molti ci chiedono come fare per visualizzare le glicemie in remoto (ossia "da lontano") tramite Nightscout e cosa serve per poterlo ...
Vai all'articolo

Nightscout: lunga vita alla batteria!

Uno dei problemi più frequenti per chi utilizza Nightscout è l'esigua durata della batteria dello smartphone che funge da uploader. Il motivo ...
Vai all'articolo
©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Il rumore del diabete, di Annalisa Conte

BLOGGER > Il rumore del diabete

Perché “il rumore del diabete“? Perché il diabete quando arriva fa un gran baccano! Tu te ne stai lì tranquilla e ti esplode accanto questa bomba, quando non sapevi nemmeno di essere in guerra. Arriva questa parola che stride, “diabete”… Che sembra abbia un suono diverso a seconda di chi la pronuncia, spaventosa nella voce dei medici, quasi dolorosa quando a pronunciarla è tua mamma che la mischia alle sue lacrime, addirittura straziante quando è urlata dai silenzi di tuo papà, fino a diventare impalpabile quando sei tu a pronunciarla, tu, una bambina, che con la sua ingenuità si chiede: “il diabete… ma quando se ne andrà? Perché… se ne andrà… vero”…?!?!?!

GLI ARTICOLI DI ANNALISA CONTE
  • Di che cosa è fatta l’anima?
    Me lo sono chiesto spesso, di che cosa sia fatta l'anima, e l'ho sempre immaginata come qualcosa di soffice, come una nuvola. Oggi no, oggi non è fatta di nuvola,…
    Continua a leggere »

  • Ma che ne sanno gli altri
    Succede. Tu lo sai bene che succede a tutti di dover fare delle rinunce, ma che ne sanno gli altri di quante ne hai  già fatte e questa è l'ennesima…
    Continua a leggere »

  • Dai, rilassiamoci con lo shopping !!!
    Metti un caldo pomeriggio di giugno, mettici pure la folle idea di andare a fare shopping, mischia il tutto, ed ecco la ricetta per un pomeriggio che sarebbe dovuto essere...…
    Continua a leggere »

  • Sono il Signor D.
    Salve a tutti, mi presento, sono il signor D., ma so che voi mi conoscete molto bene. Sì, perché in un giorno qualunque, sono arrivato io, come un fulmine a…
    Continua a leggere »

  • Coincidenze
    Ho sempre creduto nelle coincidenze e  sono sempre stata convinta che la vita sia un susseguirsi di coincidenze. Succede qualcosa, che scatena a sua volta una serie di avvenimenti, come…
    Continua a leggere »

  • Leggerezza
    Innanzitutto a maggio 2009 nacque il mio nipotino, e il fatto di non vederlo, non diminuì la mia gioia, anzi, ogni volta il contatto con quel cucciolo, mi rimetteva al…
    Continua a leggere »

  • Rassegnazione positiva
    Mi operai, più o meno alla fine del mese di marzo, quindi circa un mese dopo l'ultimo episodio del versamento di silicone. Evidentemente, neanche la fortuna, decise di stare dalla…
    Continua a leggere »

  • Tentativi disperati
    Non mi ero sbagliata, la macchia gialla che vedevo era il silicone che stava uscendo dalla piccola protesi che avevo nell'occhio. Ora il problema non era tanto il silicone, perché…
    Continua a leggere »

  • Paure rinnovate
    Arriviamo così al febbraio del 2009. Io ero molto felice perché nel frattempo mia sorella si era sposata, aspettava un bambino, e a maggio sarei diventata zia! Chiaramente dal 2005…
    Continua a leggere »

  • Momenti sereni
    Era passato circa un anno dall'inizio di questa avventura e, nonostante tutto, posso dire che ero riuscita a ricominciare a vivere. Certamente una vita diversa da quella di prima, da…
    Continua a leggere »

  • Speranze
    Considerando la situazione dell'occhio destro, si decise di operare l'occhio sinistro, e di puntare tutto su di lui. A sinistra la situazione era meno grave, infatti il decorso dell'operazione fu…
    Continua a leggere »

  • Come in un incubo
    Il giorno dell'operazione comunque arrivò, e mi operai. L'intervento era durato quattro ore, e impiegai molto per riprendermi fisicamente. Cominciai a pensare di vivere un incubo. Il ragazzo con cui…
    Continua a leggere »

  • Non ci vedo, non vedo più niente
    Arrivò così il mese di agosto ed ero felice perché mancava poco all'operazione, ero convinta che le cose si sarebbero sistemate, sapevo bene che il danno agli occhi era grave,…
    Continua a leggere »

  • Piccoli residui di autonomia
    Nonostante la brutta notizia, cercai di non lasciarmi prendere dallo sconforto. Era stato subito deciso che il primo settembre mi sarei operata all'occhio destro per la rimozione del sangue cristallizzato…
    Continua a leggere »

  • Retinopatia diabetica proliferante
    Ero troppo preoccupata, ma quel giorno la mia oculista era irreperibile. Sono riuscita a trovare un altro oculista. Ho chiamato subito, spiegando la situazione, e mi è stato detto di…
    Continua a leggere »

  • Spiacevoli sensazioni
    Era gennaio del 2004, ero a casa a studiare per un esame, quando mi sono resa conto che mentre leggevo, vedevo sul libro dei piccoli cerchi, all'interno dei quali l'immagine…
    Continua a leggere »

  • Consapevolezza
    Sono cresciuta ancora un po', ed è cresciuta in me una diversa consapevolezza. Ormai la catena al collo non c'era più, e il Signor D. era tornato a prendermi per…
    Continua a leggere »

  • Per sempre
    Sono ormai 26 anni che io e il Signor Diabete ci teniamo per mano! Al suo esordio non avevo neanche 12 anni, ma tornando indietro con i ricordi, forse in…
    Continua a leggere »

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Dee… Blogger!

La natura caleidoscopica del diabete offre mille sfaccettature e altrettante sfumature. Lo spazio che DeeBee dedica ai blogger permette a chi lo desidera di raccontarle. Ognuno dal proprio punto di vista.

Hai in mente un progetto, un blog legato al diabete e vorresti pubblicarlo su DeeBee? Scrivi a info@deebee.it
Qui trovi tutti gli strumenti utili a far conoscere i tuoi pensieri.

I BLOGGER SU DEEBEE.IT


Mario Migliarese: “Vi presento Eversense”

Catanzarese e sub per passione, racconta in tempo reale per DeeBee.it, l’esperienza con il rivoluzionario sensore impiantato sottocute e l’insulina più veloce di sempre.
Diabetico dal 2009, è seguito presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro, struttura dove la ricerca è alla base di tutto. Da allora, comincia ad informarsi sulle novità e da allora non si è più fermato. Tanto da essere coinvolto nelle ricerche dalla dottoressa che lo segue.


luisaLuisa Codeluppi: “Il diabete 1 senza filtri”
Insegnante di materie letterarie, è laureata in filosofia ed è diabetica da più di 30 anni. E’ una scrittrice indipendente e blogger. Ha scelto anche DeeBee.it per la pubblicazione dei suoi scritti.
Cultrice del vivere sano, ama l’attività fisica e la lettura.


Elisa e Emiliano: “Poteva andare peggio”
Siamo Emiliano ed Elisa, un biologo e una mamma pittrice e diabetica. Abbiamo una bimba di due anni di nome Amelia anche lei con diabete e celiachia. Raccontiamo la vita da diabetici a diabetici e non e “Poteva andare Peggio” è il nostro progetto per sensibilizzare le persone su queste due patologie! I viaggi, il cibo, l’avventura ma anche le piccole magie quotidiane sono i nostri principali interessi.


Annalisa Conte: “Il rumore del diabete”
Sono Annalisa e dal 1991 convivo col diabete tipo uno, ma il diabete è un inquilino scomodo, chiassoso e rumoroso, e con continui sbalzi di umore, e la convivenza non è affatto semplice. Ci sono giorni in cui vorresti chiuderlo fuori e non farlo più entrare, o magari scappare tu lontano  da lui, ma il contratto con lui è senza scadenza, e quindi che fare? Niente, conviverci, imparare a conoscerlo, e saperlo accettare per quello che è! E questo proverò a fare, raccontare la mia convivenza col diabete.

 

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Mario Migliarese

BLOGGER > Mario Migliarese

Mi chiamo Mario Migliarese,  sono catanzarese e sub per passione. Nel mio blog vi racconto in tempo reale l’esperienza con il rivoluzionario sensore Eversense, che ho nel mio braccio, impiantato sottopelle, e con la nuovissima Fiasp, l’insulina più veloce di sempre!

GLI ARTICOLI DI MARIO MIGLIARESE
©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Installazione di Nightscout: la guida italiana ufficiale gratuita, passo passo

A cura di Fabrizio Casellato

Benvenuti nella sezione più impegnativa di questo sito, quella che vi accompagna nella creazione del vostro sistema Nightscout, personale, gratuito e non commerciale.
Questa guida passo passo è stata concepita per chi non è conoscitore dei meandri della programmazione e magari potrebbe confondere un algoritmo con una creatura marina. Ma niente paura! È sufficiente eseguire i passi senza ragionarci sopra, perché è scritta proprio come un percorso da seguire alla cieca. E in poco tempo anche un neofita avrà il suo Nightscout.

Basta non mollare a metà strada perché, come scrive Goethe, “nel mondo reale tutto si basa sulla perseveranza”.

Ora scegliete la vostra guida secondo il sensore che usate!

nightscout - la guida 640
nightscout - la guida Libre
nightscout - la guida G5
nightscout - la guida G4

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Beezar – Il bazar di DeeBee

Se il diabete cambia
il tuo stile di vita,
tu cambia lo stile del tuo diabete!

Se vuoi scegliere tra centinaia di portamicro fatti a mano, adesivi colorati, gusci antiurto e tanto altro ancora, da oggi puoi! DeeBee.it è il primo sito a raggruppare i negozi online* che offrono accessori per i vari dispositivi, necessari nella vita di una persona affetta da diabete. Un contenitore unico, con tante possibilità di scelta e ancora più ricco e sicuro grazie alle opinioni di voi acquirenti, per comprare in serenità.

Cosa cerchi?

LunaPodCover
5/5 (4)
Esperont
4.8/5 (23)
RockaDex
4.6/5 (6)
MyLibreCover
4.6/5 (5)
Juxtarosed
4.5/5 (4)
Pocket Innerwear
4.5/5 (1)
Tallygear
4.5/5 (1)
Myabetic
4.3/5 (4)
Hid-In
4.3/5 (4)
AnnaPS
4.3/5 (3)
Pimp Your Pump
4.3/5 (3)
Pouch For All
4.2/5 (7)
Wearing Dabbee
4.1/5 (4)
DIABAND
4.1/5 (3)
One Sweet World Treats
4/5 (5)
Too Sweet Boutique
4/5 (2)
PEP ME UP
4/5 (2)
Glucomart
4/5 (2)
Pod2
3.9/5 (4)
Pump Peelz
3.7/5 (3)
Pump Wear Inc.
3/5 (1)
Diabèt'o Stickers
3/5 (1)

*DeeBee Italia non ha alcun tipo di rapporto con i negozi elencati. I link riportati sono frutto di ricerche e suggerimenti ricevuti da acquirenti e consumatori.

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

I consigli della dietista

“È iniziato tutto con un campo per bambini diabetici, quando mi dovevo ancora laureare”. Da lì in poi, l’attività professionale della dottoressa Claudia Maffoni è stata principalmente legata a questa patologia. Dopo la laurea, con una tesi legata sempre al diabete, ha lavorato come dietista presso l’Ambulatorio di Diabetologia dell’Ospedale Filippo del Ponte di Varese. “Successivamente mi sono trasferita in Germania e poi in Svizzera perché, oltre alla lingua, mi interessa molto conoscere anche l’esperienza di questi paesi nella gestione del diabete”. Prima ha collaborato con il Centro Diabetologico a Schopfheim (Germania) e attualmente con la Società Svizzera del Diabete a Basilea (Svizzera). La dottoressa Claudia Maffoni insegna principalmente il conteggio dei carboidrati, sia tramite attività di gruppo, sia per mezzo di percorsi individualizzati, e in generale si occupa di sana alimentazione di adulti e bambini. 

II contributo che darà a Deebee riguarderà il legame tra alimentazione e salute.

Per consigli o chiarimenti sull’alimentazione legata al diabete scrivete nei commenti oppure, se preferite, spedite un’email a info@deebee.it. Sarà nostra premura inoltrare le vostre domande.

ULTIMI ARTICOLI

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Glimp – Smartphone supportati (lista)

Comunicato CTapp / DeeBee.it

Si rende noto che l’app Glimp, utile per leggere il sensore FreeStyle Libre senza l’impiego del lettore ufficiale, non supporta tutti gli smartphone presenti sul mercato muniti di funzionalità NFC. Si evidenzia, in particolare, che alcuni modelli possono rendere il sensore inutilizzabile.
Per salvaguardare l’utente da spiacevoli inconvenienti, ricordiamo che l’app Glimp controlla il modello dello smartphone utilizzato per la lettura del sensore ed evidenzia preventivamente eventuali malfunzionamenti, mettendo così al sicuro l’utente da possibili problemi.

Seguono i modelli esenti da problematiche (cioè “sicuri”) e quelli per i quali alcuni utenti hanno invece segnalato un malfunzionamento.

Invitiamo gli utilizzatori di Glimp che utilizzano un modello non presente nell’elenco, a fornirci un riscontro nei commenti qui sotto o via email. Scriveteci e fateci sapere quale smartphone usate e come vi trovate: lo inseriremo nell’elenco.

Smartphone NFC compatibili con Glimp

  • SAMSUNG_GALAXY_A3
  • SAMSUNG_GALAXY_ACE3
  • SAMSUNG_GALAXY_S3
  • SAMSUNG_GALAXY_S3_NEO
  • SAMSUNG_GALAXY_S4_MINI
  • SAMSUNG_GALAXY_S7_EDGE

Smartphone NFC sconsigliati

(possibile anomalia: sensore non più utilizzabile)

  • HUAWEI_HONOR_V8
  • HUAWEI_NEXUS_6P
  • HUAWEI_P8_LITE
  • GOOGLE_PIXEL
  • LG_K8
  • LG_NEXUS_5
  • LG_NEXUX_5X   Analytics
  • SAMSUNG_GALAXY_CORE_PRIME
  • SAMSUNG_GALAXY_GRAND_PRIME
  • SAMSUNG_GALAXY_A3_2016
  • SAMSUNG_GALAXY_J3
  • SAMSUNG_GALAXY_NOTE5
  • SAMSUNG_GALAXY_S7
  • SAMSUNG_GALAXY_YOUNG2
  • XIAOMI_MI5
  • XIAOMI_MIX

NB: Riportiamo qui la comunicazione pervenuta da un utente che sembra aver risolto il problema della “sensore non più utilizzabile” con gli smartphones NFC sconsigliati.

«Nel menu di configurazione di NFC che appare quando si tiene premuto il pulsante NFC nella barra c’è un menu avanzato. Sono presenti due opzioni:

  1. SE su scheda SIM
  2. Sistema operativo Android

Ho effettuato più di 50 misurazioni impostando l’opzione “1. SE su scheda SIM”, senza alcun problema. Poi ho impostato l’opzione “2. Sistema operativo Android” e il sensore non ha più funzionato.

In pratica, impostando l’opzione “1. SE su scheda SIM”, il sensore ha funzionato sempre correttamente».

Invitiamo i lettori a darci un riscontro in merito, che sarà molto utile a chi ci legge! DeeBee non è responsabile per eventuali manfunzionamenti derivanti dalle suddette pratiche.

Smartphone NFC non supportati

  • BLACKBERRY_Z10
  • SAMSUNG_GALAXY_S8
  • SAMSUNG_GALAXY_S8_PLUS
©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!