Retinopatia diabetica proliferante

BLOGGER > Il rumore del diabete > Retinopatia diabetica prolifer...

Ero troppo preoccupata, ma quel giorno la mia oculista era irreperibile. Sono riuscita a trovare un altro oculista. Ho chiamato subito, spiegando la situazione, e mi è stato detto di recarmi lì il pomeriggio stesso! L’urgenza di quell’appuntamento mi ha convinta che c’era davvero qualcosa che non andava. Il pomeriggio il professore che mi visito, fu molto accurato e metodico, mi disse che il giorno dopo avrei dovuto fare una fluorangiografia, anche se lui era già molto sicuro di quello che aveva visto. Secondo lui si trattava di retinopatia, presente già ad entrambi gli occhi, anche nell’occhio in cui non avevo ancora disturbi, ma dalla gravità della situazione era convinto che il problema fosse presente da più di un anno, e che nessuno se ne fosse mai accorto. La risposta della fluorangiografia fu molto peggiore di quello che mi aspettavo: retinopatia proliferante ad entrambi gli occhi. Nell’occhio destro le emorragie erano state così copiose che il sangue si era cristallizzato, aveva attirato a sé la retina e l’aveva strappata! Infatti all’occhio destro avevo già perso 6 decimi. Non fu difficile capire che quello che mi stava succedendo era molto grave, lo capii soprattutto dal tono triste e paterno del professore che mi spiegò tutta la situazione, senza mai smettere di accarezzarmi la testa.

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!