Un’estate fa.

BLOGGER > Poteva andare peggio > Un’estate fa.

Un’estate al mare. La nostra prima con Amelia col diabete.
Partire, borse piene di cose che hanno cose che non sono più solo le mie ma anche quelle di Amelia. Stranissimo.
Acqua! Acqua! Grida lei non appena vede il mare.
E poi i cugini. La cugina grande a cui piace la cover zebrata del micro di Amelia e che non mangia, o lo fa di nascosto quando Amelia non può mangiare perché ha la glicemia troppo alta. E il cugino piccolo, suo coetaneo, e le bizze per mangiare e il bisogno di stare insieme, correre e ridere. Sempre.
La meraviglia.
Un fine settimana con glicemie altissime, purtroppo, che hanno adombrato me ed Emiliano ma che, per fortuna, non hanno tolto il divertimento ad Amelia.
Insomma, braccioli, costume, coprimicro, biscotti, zucchero, succhi di frutta, ettolitri di insulina.
Misura.
Togli e metti micro.
Aiuto è alta. Scenderà?
Poi arriva lunedì, si riguardano le foto per farsi coraggio e vedi solo tre bimbi che ridono e un babbo, bellissimo, ma un pò pensieroso. Mi sembra che sia questa la bellezza. Si, credo di si.
Buon inizio settimana a tutti.
P.S. – Con lo zio celiaco, delle restrizioni alimentari di Amelia ce ne siamo proprio dimenticati! Ad un certo punto anche io pensavo di essere celiaca. Ci siamo talmente mischiati da dimenticarci di chi differiva da cosa. Questo è stare insieme. E oggi nessuno aveva la cacarella!

 

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!