Verso la Francia.

BLOGGER > Poteva andare peggio > Verso la Francia.

Cari amici,
Dopo dei dolorosi giorni nella surreale Marina di Massa, luogo che ricorda tempi passati ma dove però esiste una pizzeria senza glutine che ne prepara l’impasto anziché acquistarlo surgelato (Alex’s pizza), siamo partiti per la Francia! Emiliano è sempre più rotto ma intenzionato a resistere, in alcuni momenti è ottimista e mi fa percorrere km in bici, altre volte, invece, sembra alla fine dei suoi giorni. Amelia è molto felice e scatenata e così le sue glicemie se alte, scendono molto velocemente. Ha imparato a risalire lo scivolo al contrario e i suoi amici francesi la guardano poco convinti.
Nel campeggio in cui siamo adesso, poco dopo Nizza, Non c’è nulla senza glutine al bar, questo mi fa pensare che domani percorreremo altri mille km in bici. Chissà che sorprese ci riserverà la Francia dal punto di vista del senza glutine! La barista sapeva che cosa era la celiachia. È già qualcosa! In Sicilia quando avevo chiesto se il gelato era senza glutine (in una gelateria artigianale) avevano risposto: – non so, forse quelli alla frutta?
Mentre a Massa Marina la mia barista preferita:
– c’è l’ha il cornetto algida senza glutine?
– Si, certo. Quello classico, giusto?
Se avete suggerimenti senza glutine sulla Francia, fateci sapere! Intanto guardate questa cartolina stupenda che ci hanno donato dei cari amici. È perfetta! Bacioni a tutti !

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!