I nostri marsupi per il Micro.

BLOGGER > Poteva andare peggio > I nostri marsupi per il Micro.

Oggi è una bella giornata perché posso raccontarvi questa storia di noi, io e quel santo uomo di mio marito, che frughiamo tra stoffe e elastici da reggiseno da vecchia nei banchi dei mercati. Gobbi sui tavoli barcollanti di un ferro un pò scarso, intenti a testare la morbidezza, la delicatezza, il sì è elastico, ma non abbastanza come si prova un vino o un formaggio importante. Per cercare i dettagli e gli aggiustamenti esatti da portare alla sarta per ideare i marsupi per il microinfusore di Amelia. E, anche, per chi di voi li vorrà per i propri bambini. Perché il microinfusore di Amelia è un bel marsupio con un omino che tiene in mano una pizza, senza glutine, naturalmente. Oppure delle pecore bianche che nascondono quella nera. Il bisogno di rendere questo oggetto bello, figo, quasi invidiabile! Quasi. Questo è il nostro risultato e della bravissima sarta a cui ci siamo rivolti. Questa è solo una delle tante idee che mi passano per la testa e mi fanno correre da mattina a sera e cambiare le mie abitudini. Perché quando apro le finestre la mattina e sento odore di pollo allo spiedo capisco che è martedì ed è giorno di mercato, ed è giorno di gobba sui banchi per cercare soluzioni e idee a basso costo per la moda del microinfusore, che ci fa ridere assai, ma che oramai ci ha sopraffatti!
Cosa ne pensate ?

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!