Questione di posto

Due ragazze dentro un treno. Posti paralleli, opposti. Stesso sacchetto un po’ unto con pizzette dentro, dello stesso bar. Stessa voglia di mangiare, nello stesso istante.
L’una prende il sacchetto, lo apre e comincia a mangiare.
L’altra: prende borsellino con glucometro,si misura, scopre un 130, si auto-complimenta mentalmente per aver pensato a fare un po’ di u di correzione prima di prendere il suddetto treno,così che ora non deve aspettare ore per mangiare… Poi mette a posto, quindi cerca disperatamente tra i meandri della borsa la penna d’insulina, non la trova, brontolano sia stomaco che mente, ecchec@zzo dov’e’?, ok, trovata, sbottona cappotto (cheppalle, pensa), decide bolo, fa iniezione, ripone l’insulina nei meandri della borsa.
Aspetta un po’ mentre scrive questo stato per far sì che l’insulina cominci ad arrivare e la pizza non faccia troppi danni.

Passato un quarto d’ora o anche più, l’una, ragazza dentro il treno con stessa voglia di mangiare e stessa pizza, ha finito da un pezzo, l’altra, inizia ora.

Peccato che io sia la ragazza dalla parte opposta sbagliata, ma con stesso sacchetto, stessa voglia, stessa pizza.

Questione di posti?

Silvia

 

Ti è piaciuto questo articolo?
Clicca qui
per leggere altri bellissimi articoli della rubrica "Vivere il diabete"!

Vuoi raccontarci tu una storia? Spediscicela qui: info@deebee.it
©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *