Come non scordare l’iniezione di insulina

Insulina sì, insulina no? Quante volte capita di non ricordarci se abbiamo fatto o no l’insulina. Quel gesto, entrato nella routine quotidiana, talvolta si rivela “invisibile” alla memoria.

Da un sondaggio effettuato della casa farmaceutica Novo Nordisk in otto paesi (coinvolti 1.200 medici e 1.530 pazienti con diabete tipo 1 e 2) è emerso che quasi un terzo dei pazienti salta almeno un’iniezione al mese. Ovviamente il motivo principale non è la semplice dimenticanza, ma anche quella non è da sottovalutare.

Noi di DeeBee Italia, da sempre impegnati a far conoscere il più possibile gli aspetti pratici nella gestione del diabete, abbiamo raccolto alcune informazioni su prodotti nati per aiutare anche i più distratti utilizzatori di penne da insulina.

Insulcheck

È un dispositivo adatto sia per le penne usa e getta sia per le ricaricabili e dà la possibilità di visualizzare il tempo trascorso dall’ultimo utilizzo della penna.

insulcheck

Questo piccolo congegno viene fissato nella parte posteriore della penna, dove si caricano le unità. Il timer parte ogni volta che la penna viene utilizzata erogando l’insulina. Esistono sette modelli, secondo il tipo di penna: Flexpen, Solostar, Kwikpen, Clickstar, Luxura, Novopen3, Novopen4. È alimentato da una batteria sostituibile, che rende così il dispositivo duraturo nel tempo.

Insulcheck, commercializzato da Harmonium Pharma, è reperibile in farmacia al costo di circa 30,00€

Timesulin

Questo cappuccio, disponibile in tre modelli, è compatibile solo con alcune penne preriempite usa e getta:
– Penna da insulina SOLOSTAR (Sanofi), compatibile con i modelli Lantus e Apidra
– Penna da insulina KWIKPEN (Lilly), compatibile con Humalog, Humalog 50/50 e Humalog 75/25
– Penna da insulina FLEXPEN (Novo Nordisk), compatibile con i modelli NovoRapid, Levemir, Victoza, Novolog, Novolog Mix 70/30 e Protaphane HG (ge). Il dispositivo non funziona con la Novo Pen 3 e 4. 

timesulin

È sufficiente sostituire con Timesulin il normale cappuccio della penna da insulina. Ogni volta che il tappo si estrae per più di 8 secondi, il timer si azzera (questi secondi permettono di poter, eventualmente, controllare il livello di insulina senza che il timer si azzeri).  Il dispositivo, che ha una batteria della durata di circa 12 mesi, si trova in farmacia o direttamente da Microlink e costa 39,90 €.

Penna ricaricabile Echo Novo Nordisk

È una penna ricaricabile in versione digitale, commercializzata da Novo Nordisk e compatibile solo con le cartucce (Penfill) prodotte dalla casa farmaceutica multinazionale danese, come Novorapid, Novomix o Levemir.

NovoPen

La rivoluzionaria penna indica sia il tempo trascorso dall’ultima iniezione, sia il totale delle unità di insulina erogate.

Le batterie sostituibili rendono la penna di lunga durata. Si può richiedere a Novo Nordisk che la fornisce gratuitamente, oppure acquistarla on-line al costo di circa 110,00€.

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Un pensiero su “Come non scordare l’iniezione di insulina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *