Mondi

Mangiare quando si ha fame è rinfrancare il corpo, a volte è puro piacere.
Mangiare in ipoglicemia e’ riempire una voragine, rispondere al disagio, placare il cuore.
Bere acqua quando si ha sete è soddisfare un bisogno, riportare equilibrio.
Bere acqua quando si è in forte iperglicemia è rinnovare l’arsura, sentire la crepa.
Dormire quando si ha sonno è ritrovare pace, ricentrare il corpo.
Dormire con il diabete e buttarsi nell’ enigma, e tentare di sfangarla.
Fare sport nella giornata è dare spazio al corpo, staccare il cervello.
Fare sport con il diabete è conoscere, calcolare, pianificare, prevedere per buttarsi a testa bassa. E incrociare le dita.
Studiare è fatica ripagata. Studiare in iperglicemia è una prova sfinente, è girare a vuoto.
Ottenere risultati, nella vita, è gioire, è alimentare il proprio ego.
Ottenere risultati, con il diabete, è, ogni volta, vincere.

13815161_10208773351842528_46175359_n

Ti è piaciuto questo scritto di Lu? Clicca qui per leggerne altri ancor più belli!
©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *