Sui pedali

Il mio maestro di spinning è un uomo semplice. Alto, ottimista e semplice.
Testa rotonda e pelata. Lineamenti puliti. Bello, per chi ama la simmetria.
Ci dice:
“Avanti con forza!”
“Potenza e vigore!”
“Calma e determinazione!”
Ci chiede continuamente: “Tutto bene?”
Ci dice: “Siete grandi!” “Siete fantastici!” e sorride di un sorriso ampio e soddisfatto.
Se l’allenamento è stato più duro del solito trattiene a stento un grido di gioia. Ci ama, quando pensa che amiamo ciò che lui ama.
Sa che ho il diabete 1. Ogni tanto mi scruta.
Alla fine mi chiede: “Tutto bene?” oppure: “Ne hai tratto beneficio?” in attesa di sentirmi dire che la bici risolve tutti i miei problemi. Che aggiusta la glicemia. Normalizza gli zuccheri e alleggerisce le spalle.
Perché le cose semplici vanno così.
Rimane deluso quando gli dico che sto a 250. E la volta dopo a 70. E quella dopo ancora a 7×8 +60 -1/3 di Y.
Per un istante lo vedo interdetto. Scosso. La sua forma mentis non contempla l’imprevisto.
Pensa in modo consequenziale e secondo lui, dopo una bella lezione, dovrei stare a CENTO. Io non vorrei infrangere la sua linearità. Ma il diabete, il mio, non è consequenziale né lineare.
Mi piange il cuore, quando a volte si avvicina a fine lezione saltellando, con un guizzo negli occhi, per vedere il mio sensore.
Se avessi un’altra malattia magari potrei dargli più soddisfazione. Ma ho questa.
La prossima volta credo che assieme al numero gli darò una pacca sulla spalla o un buffetto consolatorio.
Ce la puoi fare, maestro, va quasi tutto bene.

Ti è piaciuto questo scritto di Lu? Clicca qui per leggerne altri ancor più belli!
©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *