Installazione di Nightscout per Dexcom, FreeStyle Libre e Medtronic: step 2

A cura di Fabrizio Casellato

In questo secondo step, ti spiego come creare la tua “nuvoletta personale” di Nightscout. Accedendo a questa nuvola, vedrai le glicemie del sensore in tempo reale.

Innanzitutto, ti ricordo di munirti di carta, penna e di stampare questa tabella

Download “Tabella Nightscout by DeeBee.it” Tabella-dati-Nightscout-v3-www.DeeBee.it_.pdf – Scaricato 170 volte – 28 KB


Ti servirà per annotare alcune cose, a mano a mano che procederai con la creazione del tuo Nightscout personale, che alla fine dovrai conservare in un luogo sicuro.

Iniziamo

Importante: le immagini si riferiscono agli step effettuati mediante l’utilizzo di un PC, pertanto ti consiglio di fare altrettanto: usa un PC per la creazione del tuo Nightscout e non un tablet o uno smartphone, altrimenti avresti videate diverse da quelle presenti in questa guida!

In questi step creeremo i mattoncini (o, più esattamente, i servizi) dai cui è composto il cuore di Nightscout, che sono i seguenti:

  1. GitHub
  2. Heroku o Azure (uno soltanto dei due)

GitHub

Naviga ora sul sito: https://github.com e inventati un nome e una password. Puoi usare gli stessi che hai usato all’inizio della guida se vuoi, ma non è necessario. Nel caso siano già stati usati da altre persone nessun problema, inventati un nome diverso… Annota nella tabella il nome e la password che ti sei inventato: ti serviranno dopo!

Poi clicca sul bottone “Sign up for GitHub”

Nella videata successiva, se non è già selezionata la riga con scritto “Free”, selezionala tu cliccando sul bottone relativo; se invece la riga è già selezionata puoi anche non farlo. Ciò fatto, clicca sul bottone “Finish Sign up”.

Ora controlla la tua casella email: troverai una mail con mittente “GitHub”. Apri l’email e clicca su “Verify email address”

Ora, dalla stessa finestra del browser che hai usato sino ad ora per effettuare i passi precedenti, naviga a questo indirizzo web: https://github.com/nightscout/cgm-remote-monitor

Clicca sul bottone in alto a destra chiamato “Fork”

Attendi un paio di minuti…

Ehm… Se pensi che tutto ciò sia stato difficile, allora àrmati di santa pazienza, perché il bello deve ancora arrivare.

Anzi: è arrivato. Inizia da qui!!

Heroku o Azure

I servizi online che possiamo utilizzare adesso, per continuare la configurazione, sono due. E tu ne dovrai scegliere uno a tuo piacimento. Noi li chiameremo semplicemente metodo “Heroku” e metodo “Azure”, mutuando il nome dai siti stessi sui quali andremo a configurare ciò che ci serve. Nella presente guida illustro entrambi i metodi. La configurazione con Heroku è la più semplice. Nella community ufficiale di Nightscout Italia, molti hanno optato per Azure perché il metodo storico, il primo nato. Il metodo Heroku è invece arrivato più tardi e dunque (per ora) meno utilizzato.

Nota per gli utilizzatori di Guardian Connect: questa guida, per chi usa Guardian Connect, prevede l’utilizzo del metodo Azure. Quindi, saltate il capitolo che segue (metodo Heroku) e procedete con il capitolo dopo (metodo Azure).

La configurazione di Heroku e quella di Azure sono complementari: non è il caso di effettuarle tutte e due. Se preferisci configurare Azure, puoi saltare il capitolo seguente e passare al successivo.

Metodo Heroku

Vai sul sito: https://www.heroku.com/ e clicca su ‘sign up for free’.

Compila con nome, cognome e indirizzo mail.

Inserisci la nazione e la lingua di sviluppo come indicato in figura. Conferma di non essere un robot e infine clicca ‘Create free account’.

A breve riceverai un’email. Vai nella tua casella mail, apri quella relativa ad Heroku e clicca nel link segnalato all’interno.

Crea la tua password, trascrivila nel modulo che hai stampato prima, e conferma cliccando ‘Set password and log in’.

Clicca ancora per procedere oltre.

Ora, naviga su Github seguendo questo link: https://github.com/nightscout/cgm-remote-monitor.
Scorri la pagina verso il basso e clicca su ‘Deploy to Heroku’.

Sarai nuovamente portato alla pagina Heroku.

Inserisci i seguenti dati:

  • Il nome che vuoi dare alla tua pagina Nightscout (eh sì, perchè come ogni pagina sul web, anche a quella del tuo Nightscout personale serve un nome!).
    Per esempio: ‘pippopluto’. Alla fine del processo quindi il vostro indirizza sarà: https://pippopluto.herokuapp.com
  • Seleziona ‘Europe’

Ora, puoi riempire i campi (MONGO_COLLECTION, API_SECRET, ecc…) come da immagine sottostante.
Ti faccio presente che “API secret” deve essere una parola segreta di almeno 12 caratteri! Inventane una e annotala nella tabella che hai stampato prima: ti servirà più tardi.

Nella voce ENABLE copia esattamente questo:

careportal rawbg iob cob cage sage bwp basal treatmentnotify food boluscalc bridge mmconnect pump temp basal openaps iage loop

Scorri la pagina fino in fondo e conferma, cliccando su ‘Deploy’.

Inserisci i dati della tua carta di credito (non verranno addebitate spese).

Dopo aver confermato i dati della carta di credito, verrà visualizzata questa schermata di conferma:

Nota per gli utilizzatori del Dexcom G5
Chi ha il Dexcom G5 prima di procedere, deve effettuare anche il passaggio riportato in questo box.Clicca su “Settings”E poi su “Reveal Config Vars”Inserisci queste nuove righe, oppure completale se sono già esistenti: BRIDGE_SERVER: eu
BRIDGE_USER_NAME: la tua username Dexcom
BRIDGE_PASSWORD: la tua password Dexcom

Se hai fatto tutto per bene e senza errori o dimenticanze (ossia, direbbe un nerd, “se la distribuzione ha avuto successo”) navigando alla pagina del tuo sito (nell’esempio di prima: https://pippopluto.herokuapp.com), vedrai una pagina Nightscout nera e con due trattini (o la scritta “indefinito”, o “undefined”).

Metodo Azure

NB: se hai già seguito il metodo Heroku, puoi saltare questo capitolo e passare direttamente al capitolo successivo

Il metoto Azure si compone di due parti, entrambi necessarie (quindi seguile tutte e due). La prima delle tue parti consiste nella creazione del servizio mLab.

Azure, parte 1: mLab

Naviga con il browser sul sito https://mlab.com/plans/pricing/
Scorri la pagina verso il basso e clicca il bottone “Sign up now”.

Compila TUTTI i campi che compaiono a video:

  • pensa ad un nome, che sarà il nome della tua utenza (nell’esempio “pippopluto”)
  • scrivilo nei primi 2 campi
  • inserisci la TUA EMAIL
  • negli ultimi due campi inventa una password (devi scrivere la stessa password in tutti e 2 gli ultimi campi)
  • Annota tutto nella tabella che hai stampato prima.

Ricorda che nella password devono esserci per forza sia lettere che numeri che caratteri speciali, e dev’essere abbastanza lunga. Per esempio la password potrebbe essere tipo: pippopluto7$ (vedi? Lettere: pippopluto, numero: 7, carattere speciale: $).

Ciò fatto è NECESSARIO cliccare su “Master Service Agreement”. Si aprirà una pagina nuova sul browser: leggi la pagina, poi chiudila.

In questo modo tornerai sulla videata in cui hai inserito le password.

Se sei d’accordo, clicca sul quadratino che vedi sopra il bottone blu.

Ora clicca sul bottone blu “Create account”. Attendi un attimo… Comparirà una nuova videata. Non considerarla: chiudi il browser!

Ora controlla la tua casella email: troverai due mail con mittente “MLab”. Apri quella con oggetto: “Verify your… blablabla”

Aperta l’email, troverai un lunghissimo link, scritto in blu. Cliccalo.

Si aprirà una nuova pagina nel browser. Inserisci il tuo nome e la tua password che hai annotato prima sulla tabella (es. pippopluto e pippopluto7$).

Poi clicca sul bottone “Log in”

Nella nuova videata che si apre, clicca su “Create New”

La nuova videata richiede più attenzione! Quasi più attenzione di quando si fa il bolo col microinfusore ;) Quindi fai ATTENZIONE!

  1. Clicca su “Amazon”
  2. Clicca su “Sand Box Free”
  3. Clicca su “Continue”

Seleziona “EU” e clicca “Continue”

  1. Inventa un nome per il contenitore in cui verranno collezionate tutte le glicemie e annotalo in tabella (per esempio: “miofiglio”);
  2. Clicca sul bottone “Continue”

Clicca su “Submit Order”

Ora clicca sul nome del contenitore che hai appena inventato (es: “miofiglio”)

Guarda l’immagine qui sotto… Clicca su “Users”

E poi su “Add database user”

Scrivi nel primo campo il nome del tuo contenitore (es: “miofiglio”).

Nel secondo e nel terzo campo una nuova password da te inventata (quindi NON la password che hai inventato all’inizio di questa guida, mi raccomando!). Questa password dev’essere composta da lettere e numeri (e NON caratteri speciali). Per esempio: miofiglio123 (vedi? Lettere: miofiglio, Numeri: 123, e NESSUN dollaro o altri caratteri strani!).

Queste 2 informazioni (nel mio esempio, il nome “miofiglio” e la nuova password “miofiglio123”) ti servono più avanti. Annotale sulla tabella che hai stampato prima.

Poi clicca sul bottone “Create”.

Clicca su “Collections”.

Clicca su “Add collection”

Scrivi il nome del tuo contenitore che conterrà tutte le glicemie di tuo figlio (es: “miofiglio”) e annotalo nella tabella.

Clicca sul bottone “Create”.

Il prossimo passo è delicato e richiede MOLTA attenzione.

Fai un passo per volta e non dare nulla per scontato. È facile sbagliarsi. Ok? Se sbagli qui, il Nightscout NON FUNZIONERA’!

Nella finestra che hai davanti agli occhi c’è una specie di indirizzo web che inizia con “mongodb://… ecc…ecc…”

COPIALO facendo MOLTA attenzione a non dimenticare i due punti, le due barre //, la direzione delle due barre che è // e NON \\. E poi occhio perché all’inizio ci sono 2 barre, in fondo ce n’è solo una, ecc…

Ecco, per esempio, cosa avrai appena copiato (senza andare a capo):

mongodb://<dbuser>:<dbpassword>@ds012345.mlab.com:12345/miofiglio

Ricordi che ti ho detto di annotare nella tabella un nome (es: “miofiglio”) e una password (es: “miofiglio123”)? Sono le prime due cose che ti ho detto di annotare relativamente a mLab… Bene! È il momento di utilizzarle… Ora (massima attenzione!!!) devi SOSTITUIRE <dbuser> con il nome che hai annotato (es: “miofiglio”) e <dbpassword> con la password che hai annotato (es: “miofiglio123”).

Quindi, nel mio esempio, l’indirizzo web di sopra diventa:

mongodb://miofiglio:miofiglio123@ds012345.mlab.com:12345/miofiglio

Attenzione: non dimenticare i due punti che separano nome e password e NON mettere il maggiore e il minore, “<” e “>”.

Annota ora questo nuovo indirizzo web, frutto delle sostituzioni che hai appena fatto: mongodb://blablabla...

Ok. Il primo grande passo è stato fatto!

Azure, parte 2

Vai al sito web: https://azure.microsoft.com/it-it/

Clicca su “Inizia gratuitamente”

E di nuovo…

Clicca su “Iscriviti ora”.

x3

Inserisci mail e password a tua scelta. La password deve contenere anche un numero. Potrebbe per esempio essere “pippopluto7”. Segnati sulla tabella il nome utente e la password. Chiamiamoli “Nome Utente Azure” e “Password Azure”. Ti serviranno più in là! Clicca poi su “crea account”.

Ora controlla la tua casella email: ne troverai una con mittente “Team degli account Micro”. Aprila e clicca su “Verifica *mail*”

Clicca su Ok

Compila con i tuoi dati e clicca su “avanti”

Inserisci il tuo numero di cellulare, clicca sul bottone “Invia messaggio di testo”, e attendi che ti arrivi un SMS sul cellulare.

Immetti il codice che ti è appena arrivato via SMS, poi clicca su “Verifica codice”

Ciò fatto, attendi e poi inserisci i tuoi dati della carta di credito. Il sito riporta questa dicitura: Queste informazioni vengono raccolte solo ai fini della verifica dell’identità. Non verrà effettuato alcun addebito a meno che non si effettui l’aggiornamento in modo esplicito a un’offerta a pagamento.” Clicca poi su “avanti”

Clicca sul quadratino “Accetto il contratto” (dopo aver letto il contratto, se sei d’accordo), poi clicca sul bottone “Iscriviti” e attendi il caricamento della nuova videata.

Clicca su “Inizia a gestire il servizio”

O, in alternativa, senza chiudere il browser, naviga a questo indirizzo: https://manage.windowsazure.com/

…e aspetta pazientemente che il sito venga caricato!

Ora torna su Github cliccando su questo link: https://github.com/nightscout/cgm-remote-monitor

Scorri la pagina e clicca su “Deploy to Azure”.

Verrete indirizzati ad una nuova pagina che si presenterà così:

Vediamo insieme come compilarla…

  • Innanzitutto se ti sei appena iscritto ad Azure e stai utilizzando la prova gratuita ricordati di proseguire la guida fino alla fine e passare al pagamento al consumo: soltanto in questo modo non vi saranno addebiti ed eviterai il blocco alla scadenza dei 30 giorni di prova.

  • Resource group: scegli “Create New”

  • Site name: scrivi un nome da te inventato, che diventerà poi parte integrante dell’indirizzo web del tuo Nightscout personale. Per esempio “guerriero”. Se il nome “guerriero” non è mai stato usato da nessuno, comparirà un bollino verde, altrimenti comparirà un bollino rosso: in questo secondo caso inventa un nome diverso. Scrivi nella tabella il nome che ti sei inventato, completo anche delle parole “.azurewebsites.net”, compresi i puntini!
    Nell’esempio: guerriero.azurewebsites.net . Questo è il tuo “SITO AZURE”.

  • Seleziona la tua zona

  • Seleziona “Free”

  • Mongo connection: te lo ricordi ancora quell’orribile indirizzo web che inizia con “mongodb://blablabla…” che abbiamo sudato per ottenere, verso l’inizio di questa guida e che hai annotato nella tabella? (esempio: mongodb://miofiglio:miofiglio123@ds012345.mlab.com:12345/miofiglio) Sì, proprio lui! Devi scriverlo proprio qui!

  • Crea il tuo “Api secret”. Deve essere di ALMENO 12 lettere, ad esempio ThisisMyCode. Scrivilo nella casella e annotalo nella tabella, ti servirà più tardi.

Ora, puoi cliccare su Next.

Clicca su Deploy e attendi pazientemente.

Quando l’operazione sarà completata, visualizzerai questa schermata. Prova a cliccare nel link: si aprirà la tua pagina Nightscout! Nel nostro esempio la pagina avrà questo formato: https://guerriero.azurewebsites.net

Se la distribuzione ha avuto successo e la stringa Mlab era corretta, si dovrebbe vedere una pagina Nightscout “nera” e con tre trattini (o la scritta “indefinito”, o “undefined”).

COME NON PAGARE IL SERVIZIO E UTILIZZARLO GRATUITAMENTE

Ora torna su Azure (https://portal.azure.com), clicca su “sottoscrizioni” e poi su “versione di valutazione gratuita”

Clicca su “Gestione”

Se ti viene richiesta, inserisci la ”password Azure” (te l’eri segnata sulla tabella!) Poi clicca sul bottone blu “Accedi”.

Ci siamo quasi!!!

A metà pagina dovresti vedere la scritta “Prova gratuita” e una striscia giallo/arancione subito sotto con su scritto che la prova gratuita scadrà tra alcuni giorni. Clicca sulla striscia giallo/arancione.

Nella finestra che si apre, troverai due frasi tra cui scegliere:

  • Sì, bla bla bla….
  • No, bla bla bla…

Seleziona “SI” e clicca sulla spunta in basso a destra. Dopodiché attendi che sul sito compaia la scritta “ATTIVO”.

Consigliamo, una volta finita l’installazione su Azure, di verificare le impostazioni, onde evitare erronei addebiti:

  1. Accedete ad Azure da vecchio portale: https://manage.windowsazure.com
  2. Cliccate sul nome della vostra app
  3. Nella barra in alto cliccate su ‘ridimensiona’
  4. Controllate che sia impostato il “piano gratuito” (e non “piano condiviso”).

Se persistono problemi in tal senso,  questo è il recapito telefonico del reparto vendite italiano: 800.788.741
https://azure.microsoft.com/it-it/overview/sales-number/

STEP SUCCESSIVO: SPEDIRE LE GLICEMIE

Ora che abbiamo creato con successo la nuvola di Nightscout, passiamo allo step 3, che spiega come spedire le glicemie dal sensore alla tua nuvola che hai appena creato, cliccando uno dei seguenti link, a seconda del sensore utilizzato:

DONAZIONI

Se vuoi supportare i progetti della nostra associazione DeeBee Italia, puoi farlo con una donazione: http://www.deebee.it/?page_id=1636 oppure scrivendoci qui: info@deebee.it

Grazie per l’aiuto!!

©Riproduzione riservata


Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *