Il compleanno di Amelia.

BLOGGER > Poteva andare peggio > Il compleanno di Amelia.

Questa è la mia gattina.
Scomposta, un po’ selvaggia, golosa e preoccupata che qualcuno possa portarle via la sua tanto desiderata torta al cioccolato.
La torta Amelia. Inventata con tanto amore dal suo papà. Cioccolata, panna e non so quale altra diavoleria, sul fondo di un croccante corn flakes sbriciolato e unito al gruppo da una colata di cioccolata bianca. Buonissima è aggettivo da poco.
Anche le glicemie ci hanno assistito, nonostante una partenza da 240 di glicemia, ci aspettavamo il peggio, Emiliano voleva anche cambiare l’ago del set, ma stranamente, io ho deciso di aspettare. Che forse non c’era bisogno. E così è stato. E nella sua festa non è entrato il diabete, se non per noi genitori.
Ha saltato, ha giocato, ha mangiato, ha soffiato le candele e abbiamo espresso mille desideri che nella sua testa erano giocattoli, nella mia di essere sempre in quel momento in cui, aspettiamo la festa, la viviamo, e siamo felici.
E l’amore che Amelia vive intorno a se, con amici nuovissimi o vecchissimi e monumentali, è il regalo più bello, che supera ogni poteva andare peggio del mondo.
Auguri piccoletta.
E grazie a voi amici virtuali ma realissimi.
P.s.
Siamo andate a letto con Amelia che aveva 120 di glicemia e io 84.
Diabete: prrrrrrrrrrrrrr !
Celiachia: prrrrrrrrr bis !

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Ti potrebbero interessare anche...