i NO Peddavvero !

BLOGGER > Poteva andare peggio > i NO Peddavvero !

Quando si prova ad iniziare una storia. Tante parole oltre ad immagini si affollano nella mente.
Sono scappata da casa per non pensare al filo del catetere (non quello degli anziani per fare la pipì ma quello che porta l’insulina dal microinfusore al corpo di Amelia) che ieri sera si è lacerato non facendo passare l’insulina e mandando Amelia a quota 473. Numeri da giocare! Che poi ieri sera ero anche tranquilla, ma stamani ero tutta sconvolta dallo stress e dalla paura quella che sul momento ti fa tenere botta ma dopo si materializza in un mal pancia epocale.
Domenica sera bruttina, direi, lunedì carino, sì, ma con voglia di cambiamento. Di qualcosa di nuovo oltre i numeri. Che poi io di numeri ci capisco davvero poco e ad Emiliano, che mica a caso soffre di mal di testa, piacciono parecchio e quando mi dice che io ho una gestione del diabete “fantasiosa” mi viene da buttare giù i muri e ricostruirli.
Comunque, anche ieri abbiamo sfangato la situazione critica, Amelia per fortuna giocava e non ha chiesto di mangiare nemmeno quando erano le 21, 30 e io avevo le allucinazioni per l’appetito. E ho capito una cosa che forse non vi avevo detto: è vero che col diabete si può mangiare tutto anche i dolci ma non in ogni momento. Se hai 400 è meglio non mangiare un gelato.
Forse non avevo spiegato bene questo passaggio. Se devi spiegare a una bimba di 3 anni che non può prendere il lecca lecca (ieri mattina al parco) perché ha 300, lei non lo capirà, e piangerà. E tu non potrai farci nulla se non sublimare il pianto con una corsa alla ricerca di una freccia in discesa sul display del suo microinfusore! E imparando la tecnica del NO peddavvero che in nessun modo può diventare Sì.
Un esercizio di irremovibilità che un giorno, Forse,
Ci sarà utile. ( ? )
Spero.

I

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Ti potrebbero interessare anche...