Installazione di Nightscout per Medtronic 670G e 640G. La guida italiana ufficiale gratuita, passo passo: step 1

A cura di Fabrizio Casellato

Estratto della guida ufficiale americana, presente sul sito www.nightscout.info. Un ringraziamento particolare all’australiano Lennart Goedhart, che ha creato l’app dedicata, rendendo il processo fruibile anche per Medtronic 670G e 640G.

Se vuoi vedere le glicemie del tuo sensore da lontano, sei nel posto giusto! Questa è la guida italiana ufficiale, con la quale ti guiderò passo passo nella creazione del tuo sistema Nightscout personale, sistema gratuito e non commerciale messo a punto nel 2014 e in continuo sviluppo. Ti ricordo che su Facebook ti aspetta il gruppo ufficiale Nightscout Italia, composto da migliaia di persone che hanno già creato il loro Nightscout e che sono disponibili a rispondere a ogni tua domanda e sciogliere ogni tuo dubbio. Unisciti a noi!

Il funzionamento di Nightscout è riassumibile in pochi semplici concetti e “step”:

  1. Si prelevano le glicemie del sensore;
  2. Si crea una nuvola online, su internet;
  3. Le glicemie vengono messe nella nuvola;
  4. Si leggono le glicemie presenti nella nuvola, da qualsiasi parte del mondo e con i più disparati dispositivi (cellulari, orologi, browser…).

Facoltativo: Per chi volesse approfondire i suddetti concetti, rimandiamo a quest’altra pagina (ma è una lettura facoltativa, non necessaria per la creazione di Nightscout).

Questa guida è un estratto dei passi utili alla realizzazione del proprio sistema Nightscout fatto in casa, per il dispositivo Medtronic 670G e 640G con sensore Enlite, e non sostituisce in alcun modo le guide in lingua originale presenti agli indirizzi : www.nightscout.info e https://github.com/pazaan/640gAndroidUploader/wiki/Getting-Started:-Installation

In caso di incongruenze o di omissioni tra questa guida e quelle presenti sui siti originali, fanno fede queste ultime.

Medtronic non è correlata in alcun modo a questo progetto. Né DeeBee.it né gli autori si assumono la responsabilità per qualsiasi tipo di danno causato da e/o con qualsiasi informazione trovata in queste guide. Non utilizzare le informazioni presenti in questo sito senza aver prima consultato il vostro diabetologo di fiducia. In ogni caso,  se usi la seguente guida, lo fai a tuo rischio e pericolo.

Cosa occorre comprare per cominciare?
  • Uno smartphone con Android 4.0.3 o superiore con supporto per l’OTG. È necessario per spedire le glicemie sul tuo smartphone.
  • Un cavo OTG micro USB maschio a USB femmina.
  • Un glucometro ContourNext Link 2.4 USB.
    Si raccomanda vivamente di utilizzare un glucometro di ricambio per il caricamento dei dati dal 670G /640G e non il principale.
  • Il guscio “DeeBee Bean per tenere insieme il glucometro e lo smartphone. Lo puoi richiedere a DeeBee, comprensiva di cavetto OTG dedicato, scrivendoci un’email all’indirizzo: info@deebee.it. È consigliato per limitare la sollecitazione delle porta USB dello smartphone e del glucometro.
  • Lo smartwatch “Pebble” o di altra marca (esempio1, esempio2). È utile per vedere le glicemie dal polso senza dover consultare il proprio smartphone.

Nota sulla sicurezza. Benché l’app Android per il 670G/640G legga solo le informazioni dal glucometro, per garantire la sicurezza si consiglia vivamente di disattivare la funzione di bolo remoto:

  1. Assicurarsi che il glucometro e il microinfusore siano collegati;
  2. Andare nella schermata Bolo Remoto sul microinfusore 640G: Menu > Utilità > Bolo remoto;
  3. Selezionare “Bolo remoto” per disattivare la funzione;
  4. Selezionare “Salva”.

NB: Durante la procedura verrà richiesto l’inserimento dei dati di una carta di credito: seguendo le indicazioni riportate nella nostra guida, non verranno addebitati costi. La richiesta è necessaria ai fini del riconoscimento del nome reale di chi sta effettuando la procedura. 

Possiamo procedere con il secondo step: la creazione della nuvola Nightscout personale.

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Installazione di Nightscout. Orologio e allarmi: step 4

A cura di Fabrizio Casellato

In questo quarto step, ti spiego come accedere alla nuvola Nightscout per prendere visione delle glicemie, sia dal tuo smartphone, che dal tuo smartwatch  (e molto altro ancora)

VEDERE LA GLICEMIA SULL’OROLOGIO

Se vuoi un orologio col quale guardare la glicemia (ma non è affatto necessario, poiché la glicemia la vedi già sul tuo smartphone), hai tre possibilità: puoi comprare un Pebble (orologio dalla durata della batteria di qualche giorno ma dal display in bianco e nero e dalla scarsa definizione e versatilità), oppure uno smartwatch Android (ognuno con le sue peculiarità, tutti estremamente più versatili, con un display superiore e a colori, ma con una durata della batteria mediamente di 1 giorno), oppure un Apple Watch.

Ricordate che dovrai sempre necessariamente portare con te anche il tuo smartphone personale (al quale collegherai lo smartwatch).

PEBBLE

Il Pebble, per visualizzare le glicemie, deve essere in comunicazione costante con il tuo smartphone. Sia Android che iPhone vanno bene.

data

Cosa mostra il Pebble?

Il Pebble ti fa vedere la freccia con l’andamento della glicemia, il grafico e tante altre informazioni. Ci sono molti quadranti dedicati a Nightscout per il Pebble, tra i quali la completissima watchface targata DeeBee, e chiamata “4 in a RAW!“.

Nelle impostazioni della watchface sarà sufficiente inserire l’indirizzo web della propria pagina Nightscout e l’orologio farà il resto. Nel nostro esempio: https://guerriero.azurewebsites.net

ANDROID SMARTWATCH (con Android 4.3 o superiore)

Ecco come fare per vedere la glicemia di Nightscout.
Cerca nel Play Store l’app “Android wear”, installala ed eseguila sul tuo smartphone.
Segui le istruzioni per collegare l’orologio allo smartphone.
Sempre sul tuo smartphone, apri il browser e naviga a questo indirizzo: https://github.com/StephenBlackWasAlreadyTaken/NightWatch

Scorri la pagina fino a qui:

dl_nw

Tocca la scritta blu “Nightwatch blablabla…apk” e installa l’app sul tuo smartphone. Ciò fatto, vedrai la nuova app chiamata “Nightwatch”. Eseguila.

Tocca l’icona di menù (a seconda dello smartphone può trovarsi in alto a destra oppure in basso in posizione centrale oppure, ancora, può essere un tasto fisico dello smartphone stesso)

Scorri verso il basso.

Tocca la scritta “Nightscout URL” e, nella videata che viene mostrata, inserisci l’indirizzo web de tuo sito Nightscout personale. Nell’esempio:
https://guerriero.azurewebsites.net

Poi, tocca il quadratino di fianco alla scritta “Android Wear Integration” affinché compaia una spunta. Clicca l’icona “indietro”.
Ora, tra i vari quadranti selezionabili nel tuo smartwatch, ce ne sarà uno (o più di uno) chiamato “Nightwatch”. Selezionalo e… voilà! Ecco il grafico della glicemia di tuo figlio sul tuo polso.

APPLE WATCH

Anche per Apple Watch esistono alcune watchface. La più utilizzata è myBG, che trovate qui.

myBG

A OGNUNO IL SUO OROLOGIO

Se sei indeciso su quale sia lo smartphone migliore per te, ti consiglio di leggere questa pagina.

DONAZIONI

Se vuoi supportare i progetti della nostra associazione DeeBee Italia, puoi farlo con una donazione: https://www.deebee.it/?page_id=1636, oppure scrivendoci qui: info@deebee.it

Grazie per l’aiuto!!

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Installazione di Nightscout per FreeStyle Libre. L’app che spedisce le glicemie online: step 3

A cura di Fabrizio Casellato

In questo terzo step, ti spiego come spedire le glicemie sulla tua nuvola Nightscout. Tali glicemie saranno poi visibili dal tuo smartphone personale e dal tuo orologio (e molto altro).

Ora che abbiamo scaricato l’app Glimp e abbiamo creato il nostro Nightscout personale, non resta che dire a Glimp di salvare le glicemie sulla nuvola di Nightscout ogni volta che lo smartphone viene passato su Libre per leggere la glicemia.

Nel dettaglio…

  • Glimp caricherà tutte le glicemie lette dal sensore Libre
  • Glimp caricherà anche tutti gli inserimenti manuali (glicemie, insuline, carboidrati) nella nuvola di Nightscout;
COME SPEDIRE SU NIGHTSCOUT LE GLICEMIE LETTE DA GLIMP

Per poter collegare Glimp a Nightscout è necessario andare nel menu opzioni e specificare l’indirizzo web e la api-secret configurate sul proprio Nightscout.

Nota tecnica per i più smanettoni: per poter caricare la collection “treatments” è necessario che l’opzione “careportal” sia attivata sul proprio sito Nightscout. Se è disattivata Glimp caricherà solo i dati letti dal sensore Libre ma non i dati inseriti manualmente.

COME VEDERE LE GLICEMIE DA LONTANO

Ti basterà navigare sul tuo sito Nightscout che ti eri segnato nella tabella. Nell’esempio era: guerriero.azurewebsites.net

Questo è ciò che vedrai:

Se si dovesse aprire la seguente finestra, clicca su ok

Verrai indirizzato sull’editor dei profili. Qui poi impostare tutti i parametri personali (come il rapporto insulina carboidrati a fasce orarie, il fattore di correzione e altro ancora). A fine pagina troverai una scritta azzurra “Authenticate”. Cliccala.

Inserisci il tuo API SECRET (quello di 12 caratteri che ti sei annotato nella tabella) e metti il flag alla casella, in modo da non dover ripetere l’operazione di nuovo nel dispositivo che stai salvando.
Clicca su “Update”.

Salva

Ora torna al tuo sito Nightscout personale (che ti eri segnato sulla tabella). Nell’esempio era: guerriero.azurewebsites.net

E… vedrai le glicemie del Libre!

Ora, ovunque ti troverai, ti basterà digitare l’indirizzo web del tuo sito Nightscout personale su un browser per vedere la glicemia di tuo figlio! Su un PC, su un tablet, su uno smartphone Android, su un iPhone…

DONAZIONI

Se vuoi supportare i progetti della nostra associazione DeeBee Italia, puoi farlo con una donazione: https://www.deebee.it/?page_id=1636 oppure scrivendoci qui: info@deebee.it

Grazie per l’aiuto!!

GLICEMIA SULL’OROLOGIO

Se sei arrivato fino a qui, allora significa che hai creato con successo il suo Nightscout. Ora non ti resta che la ciliegina sulla torta: vedere le glicemie da lontano sul tuo smartwatch, ovunque tu sia. Come? Leggi qui.

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Installazione di Nightscout per Dexcom G5 e G6. L’app che spedisce le glicemie online: step 3

A cura di Fabrizio Casellato

In questo terzo step, ti spiego come spedire le glicemie sulla tua nuvola Nightscout. Tali glicemie saranno poi visibili dal tuo smartphone personale e dal tuo orologio (e molto altro).

Metodo Azure (continua)

Se nello step precedente hai optato per il Metodo Azure, continua con i passi successivi. Altrimenti saltali e passa direttamente al successivo paragrafo “Uptime Robot”.

Naviga sulla pagina di configurazione del tuo Nightscout personale, collegandoti al sito di Microsoft Azure, qui: https://portal.azure.com

Clicca sul nome della tua applicazione

Clicca su “Impostazioni dell’applicazione”

Sulla destra, apparirà la pagina delle impostazioni. Scorrila verso il basso, sino ad arrivare alla sezione “Impostazioni app”.

Qui, inserisci questi due valori, come indicato nelle figure sotto.

Clicca sul campo di testo “Chiave” e scrivi: ENABLE
Nel campo a fianco scrivi: bridge

Qualora vi fosse già la chiave ENABLE, allora nel campo di fianco, senza cancellare quanto già scritto, aggiungi la parola: bridge
Mi raccomando: in questo caso, assicurati di aggiungere uno spazio prima della parola “bridge”

Ora, inseriamo al seconda chiave.
Clicca sul campo di testo “Chiave” e scrivi: BRIDGE_SERVER
Nel campo a fianco scrivi: EU

Ciò fatto, scorri nuovamente la pagina verso il basso, fino alla sezione successiva, chiamata “Stringhe di Sessione”.

Come mostrato in figura:

1. Nel primo campo scrivi: BRIDGE_USER_NAME
2. Nel campo a fianco scrivi la tua utenza Dexcom.
3. Nel terzo campo, scegli il valore “Personalizzata

Ciò fatto, inserisci una seconda riga, come mostrato in figura:

1. Nel primo campo scrivi: BRIDGE_PASSWORD
2. Nel campo a fianco scrivi la tua password Dexcom.
3. Nel terzo campo, scegli il valore “Personalizzata

A conclusione dei suddetti passi, avrai quindi una situazione simile alla seguente, frutto dei valori inseriti nel precedente step e dei valori inseriti ora:

Clicca su “Salva”

UPTIME ROBOT

Per far sì che Nightscout mantenga lo storico anche quando non lo usiamo, dobbiamo impedire che Microsoft Azure o Heroku vadano in Stand by quando non ricevono richieste http.
Per far questo ci dobbiamo creare un account sul sito https://uptimerobot.com/.

Clicca su ‘Sign up’

Compila i campi, clicca su ‘Non sono un robot’ e poi ‘Sign-up’

Raggiungi la tua casella di posta e apri la mail relativa a Uptime Robot.
Clicca nel link per confermare il tuo account.

Sarai reinviato alla pagina di Uptime Robot. Clicca su ‘Login’

Inserisci la mail con la quale ti sei registrato e la password e clicca su Login

Ora devi creare un monitor che ogni 5 minuti invierà una richiesta http al tuo sito per impedire che vada in Stand by.
Cliccate su ‘+ Add New Monitor’

Seleziona ‘HTTP(s)’

Compilate il form come da immagine sottostante

Selezionate il contatto (che trovate a destra) per le notifiche creato in precedenza e cliccate su ‘Create Monitor’

Cliccate su ‘Close’ e anche questo passo è fatto.

CONFIGURAZIONE APP

Metti da parte il PC e prendi lo smartphone che hai deciso di tenere vicino al sensore Dexcom (cioè lo smartphone che invierà le glicemie su internet).

Scarica l’app Dexcom:

Dexcom G5

Dexcom G6

Attenzione! Se il vostro telefono Android non è compatibile con l’app ufficiale Dexcom, qui trovate l’app che fa per voi!

Esegui l’app appena installata e clicca su “Accesso”

Inserisci user e password che hai usato per l’account Dexcom e premi su “accesso” (ti consiglio di annotare anche queste informazioni nella tabella che hai stampato nel precedente step).

Segui ciò che ti indica l’app, accettando i termini di utilizzo e privacy

E in seguito consentendo di accedere alla posizione

Inserisci l’ID del trasmettitore cliccando su “immetti manualmente numero di serie trasmettitore” e in seguito salva.

Si avvierà la connessione…

Per poter utilizzare Nightscout è necessaria la condivisione con almeno un follower. Pertanto, tocca sul simbolo in alto a destra.

Segui le indicazioni dell’app e inserisci nome e email della persona con la quale vuoi condividere le glicemie (quindi, potresti immettere il tuo nome e la tua email personale).

Conferma e invia l’invito.

Molto bene! Da questo momento, no appena l’app Dexcom acquisirà i valori glicemici del sensore, questi saranno inviati anche al tuo sito Nightscout personale.

Ti basterà navigare sul tuo sito Nightscout che ti eri segnato nella tabella. Nell’esempio era: guerriero.azurewebsites.net

Questo è ciò che vedrai:

Se si dovesse aprire la seguente finestra, clicca su ok

Verrai indirizzato sull’editor dei profili. Qui poi impostare tutti i parametri personali (come il rapporto insulina carboidrati a fasce orarie, il fattore di correzione e altro ancora). A fine pagina troverai una scritta azzurra “Authenticate”. Cliccala.

Inserisci il tuo API SECRET (quello di 12 caratteri che ti sei annotato nella tabella) e metti il flag alla casella, in modo da non dover ripetere l’operazione di nuovo nel dispositivo che stai salvando.
Clicca su “Update”.

Salva

Ora torna al tuo sito Nightscout personale (che ti eri segnato sulla tabella). Nell’esempio era: guerriero.azurewebsites.net

E… vedrai le glicemie del Dexcom!

Ora, ovunque ti troverai, ti basterà digitare l’indirizzo web del tuo sito Nightscout personale su un browser per vedere la glicemia di tuo figlio! Su un PC, su un tablet, su uno smartphone Android, su un iPhone…

DONAZIONI

Se vuoi supportare i progetti della nostra associazione DeeBee Italia, puoi farlo con una donazione: https://www.deebee.it/?page_id=1636 oppure scrivendoci qui: info@deebee.it

Grazie per l’aiuto!!

GLICEMIA SULL’OROLOGIO

Se sei arrivato fino a qui, allora significa che hai creato con successo il suo Nightscout. Ora non ti resta che la ciliegina sulla torta: vedere le glicemie da lontano sul tuo smartwatch, ovunque tu sia. Come? Leggi qui.

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Installazione di Nightscout per Dexcom G4. L’app che spedisce le glicemie online: step 3

A cura di Fabrizio Casellato

In questo terzo step, ti spiego come spedire le glicemie sulla tua nuvola Nightscout. Tali glicemie saranno poi visibili dal tuo smartphone personale e dal tuo orologio (e molto altro).

Prendi lo smartphone che ha deciso di collegare al ricevitore Dexcom G4 (es. Moto G, Wiko Birdy, ecc.), perché ora ti spiego come installare l’app Nightscout sul telefono!

Esegui l’app chiamata “Play Store” e segui tutti i passi suggeriti dallo smartphone per creare l’utenza di Google sul telefono stesso (nel caso tu non l’abbia già fatto in passato).

Cerca l’app “Nightscout” e installa “Nightscout Uploader”

Apri sullo smartphone l’app “Nightscout Uploader”

Dal menu, seleziona la voce “Preferenze”

LEGGI la sezione “HO CAPITO” e, se sei d’accordo, impostala a SI.

Nella sezione “Api Upload (REST)” imposta il pulsante su abilitato (fai scorrere a destra).

Mooooolta attenzione ora!

Clicca su “URL di base” e scrivi qui l’indirizzo web formato dal codice API di 12 caratteri, seguito dall’indirizzo della tua pagina Azure o Heroku (è quella che hai annotato nella tabella prima) e alla fine aggiungi queste parole:

/api/v1

Nell’esempio, quindi :
https://Pippopluto12@guerriero.azurewebsites.net/api/v1

Poi clicca OK

Seleziona la voce “Unit Options”

Seleziona “mg/dL”

Ora torna indietro toccando l’icona del telefono che serve per… tornare indietro!

Inserisci il flag a tutte le caselle.

Collega il Dexcom allo smartphone. Se compare questa finestra, clicca su OK e procedi…

Attendi qualche minuto…

Dovresti vedere questa finestra, con la glicemia del Dexcom

Ora naviga sul tuo sito Nightscout che ti eri segnato sulla tabella. Nell’esempio era:

guerriero.azurewebsites.net

Questo è ciò che vedrai:

Se si dovesse aprire la seguente finestra, clicca su ok

Verrai indirizzato sull’editor dei profili. Qui poi impostare tutti i parametri personali (come il rapporto insulina carboidrati a fasce orarie, il fattore di correzione e altro ancora). A fine pagina troverai una scritta azzurra “Authenticate”. Cliccala.

Inserisci il tuo API SECRET (quello di 12 caratteri salvato nella tabella), e imposta il flag alla casella, in modo da non dover ripetere l’operazione di nuovo nel dispositivo che stai salvando. Ciò fatto, clicca su “Update”.

Salva

Ora naviga sul tuo sito Nightscout che ti eri segnato nella tabella.(nell’esempio era guerriero.azurewebsites.net) e vedrai le glicemie!

Molto bene!

Ora, ovunque ti troverai, ti basterà digitare l’indirizzo web del TUO SITO su un browser per vedere la glicemia di tuo figlio! Su un PC, su un tablet, su uno smartphone Android, su un iPhone, su una SmartTV…

Per la custodia del Dexcom (opzionale e raccomandata) e l’orologio (opzionale), continua a leggere!

NIGHTSCOUT NON FUNZIONA?

Se vedi una videata bianca allora probabilmente hai sbagliato a scrivere “mongodb://blablabla…” qualche pagina fa! Se invece vedi la videata con l’orario ma senza la glicemia, allora probabilmente hai sbagliato ad inserire “https://ThisisMyCode@…” sullo smartphone. RICONTROLLA OGNI PASSAGGIO. Non può non funzionare! Se non funziona è sicuramente a causa di un errore che hai commesso.: ma non perderti d’animo e ripercorri ogni passaggio, controllando minuziosamente ogni lettera, ogni virgola, ogni cosa. Senza dare nessun passaggio per scontato: è sufficiente una lettera fuori posto per non farlo funzionare…

ATTENZIONE! PROTEGGI LA PORTA MICRO USB DEL DEXCOM G4!

Il trasporto del Dexcom G4 collegato allo smartphone sovente provoca la rottura della porta micro USB del Dexcom stesso, se non di prendono le opportune precauzioni. La cosa è più comune di quanto si pensi! Abbiamo conosciuto personalmente tanti genitori a cui è successo.

Per limitare al massimo questo sfortunato evento, è possibile alloggiare il Dexcom e lo spartphone in un guscio creato ad hoc, studiato per fare in modo che il cavo di collegamento tra Dexcom G4 e cellulare non solleciti la porta del Dexcom G4 e quindi contribuisca a salvaguardarne il funzionamento limitandone le rotture.

La custodia “Papàncreas CASE” è prodotta artigianalmente in Italia e può essere ordinata scrivendo al nostro indirizzo email info@deebee.it

GLICEMIA SULL’OROLOGIO

Se sei arrivato fino a qui, allora significa che hai creato con successo il suo Nightscout. Ora non ti resta che la ciliegina sulla torta: vedere le glicemie da lontano sul tuo smartwatch, ovunque tu sia. Come? Leggi qui.

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Installazione di Nightscout per Medtronic 670G/640G. L’app che spedisce le glicemie online: step 3

A cura di Fabrizio Casellato

In questo terzo step, ti spiego come spedire le glicemie sulla tua nuvola Nightscout. Tali glicemie saranno poi visibili dal tuo smartphone personale e dal tuo orologio (e molto altro).

Prendi lo smartphone che ha deciso di collegare al glucometro Bayer (in questa guida, per esempio, sarà il Samsung Galaxy S6 con Android 6), perché ora ti spiego come installare l’app Nightscout sul telefono! Ricorda che il cavetto che collega glucometro e cellulare non può essere generico: dev’essere un cavo OTG.

Dallo smartphone, naviga qui:

https://github.com/pazaan/640gAndroidUploader/releases

Scorri la pagina sino ad arrivare alla sezione “Dowload” e scarica la versione 0.5.1. (un grazie a Emiliano Manzo per aver contribuito, suggerendoci la versione più idonea).

A download completato, abbassa la tendina delle notifiche e seleziona il file che hai appena scaricato.

Dovrebbe partire l’installazione dell’app. Se così non fosse, e comparisse il seguente messaggio…

clicca su “Impostazioni”, e attiva l’opzione “Sorgenti sconosciute”.

clicca “OK”

In alternatva, vai su Impostazioni, schermo blocco e sicurezza e attiva sorgenti sconosciute.

Ciò fatto, l’app verrà installata sullo smartphone (che, ti ricordo, è quello collegato al glucometro).

IMPORTANTE: Quanto aprirai l’app la prima volta, ti verrà fatta la seguente domanda. Dovrai rispondere “Sì”.

Tocca su “Accept”

Tocca “Ok”, mettendo la spunta su “Usa per impostazione predefinita”. 

Bene. Sei finalmente dentro l’app!

Ecco i passi da compiere ora:

  1. Tocca l’icona del menù (solitamente è in alto a sinistra)
  2. Seleziona “Settings”.
  3. Metti la spunta in “REST API Upload”
  4. Nella riga sucessiva, “Nightscout URL” inserisci l’indirizzo della tua pagina Nightscout personale (nell’esempio: https://guerriero.azurewebsites.net)
  5. In “API secret”, scrici il codice Api che avevi già scritto in Azure (è quello che hai annotato nella tabella! Nell’esempio: ThisisMyCode). Presta molta attenzione a scrivere bene il codice, perché è sufficiente sbagliare anche solo una minuscola con una maiuscola affinché Nightscout non funzioni! Rileggi e controlla più volte!

Collega ora il glucometro Bayer Contour Next link 2.4 al allo smartphone, utilizzando il cavo OTG e se compare un messaggio a video, accetta la lettura USB, seguendo le istruzioni visualizzate dallo schermo.

Le glicemie verranno subito spedite nella nuvola di Nightscout, ad ogni lettura e ogni 5 minuti (intervallo di tempo non modificabile).
NB: l’ora della lettura glicemica è riferita alla lettura del sensore da parte del microinfusore (anch’essa avviene ogni 5 minuti).

COME VEDERE LE GLICEMIE DA LONTANO

Ti basterà navigare sul tuo sito Nightscout che ti eri segnato nella tabella. Nell’esempio era: guerriero.azurewebsites.net

Questo è ciò che vedrai:

Se si dovesse aprire la seguente finestra, clicca su ok

Verrai indirizzato sull’editor dei profili. Qui poi impostare tutti i parametri personali (come il rapporto insulina carboidrati a fasce orarie, il fattore di correzione e altro ancora). A fine pagina troverai una scritta azzurra “Authenticate”. Cliccala.

Inserisci il tuo API SECRET (quello di 12 caratteri che ti sei annotato nella tabella) e metti il flag alla casella, in modo da non dover ripetere l’operazione di nuovo nel dispositivo che stai salvando.
Clicca su “Update”.

Salva

Ora torna al tuo sito Nightscout personale (che ti eri segnato sulla tabella). Nell’esempio era: guerriero.azurewebsites.net

E… vedrai le glicemie del Medtronic!

Ora, ovunque ti troverai, ti basterà digitare l’indirizzo web del tuo sito Nightscout personale su un browser per vedere la glicemia di tuo figlio! Su un PC, su un tablet, su uno smartphone Android, su un iPhone…

DONAZIONI

Se vuoi supportare i progetti della nostra associazione DeeBee Italia, puoi farlo con una donazione: https://www.deebee.it/?page_id=1636 oppure scrivendoci qui: info@deebee.it

Grazie per l’aiuto!!

GLICEMIA SULL’OROLOGIO

Se sei arrivato fino a qui, allora significa che hai creato con successo il suo Nightscout. Ora non ti resta che la ciliegina sulla torta: vedere le glicemie da lontano sul tuo smartwatch, ovunque tu sia. Come? Leggi qui.

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Installazione di Nightscout per Dexcom, FreeStyle Libre e Medtronic: step 2

A cura di Fabrizio Casellato

In questo secondo step, ti spiego come creare la tua “nuvoletta personale” di Nightscout. Accedendo a questa nuvola, vedrai le glicemie del sensore in tempo reale.

Innanzitutto, ti ricordo di munirti di carta, penna e di stampare questa tabella

Download “Tabella Nightscout by DeeBee.it” Tabella-dati-Nightscout-v3-www.DeeBee.it_.pdf – Scaricato 817 volte – 28 KB


Ti servirà per annotare alcune cose, a mano a mano che procederai con la creazione del tuo Nightscout personale, che alla fine dovrai conservare in un luogo sicuro.

Iniziamo

Importante: le immagini si riferiscono agli step effettuati mediante l’utilizzo di un PC, pertanto ti consiglio di fare altrettanto: usa un PC per la creazione del tuo Nightscout e non un tablet o uno smartphone, altrimenti avresti videate diverse da quelle presenti in questa guida!

In questi step creeremo i mattoncini (o, più esattamente, i servizi) dai cui è composto il cuore di Nightscout, che sono i seguenti:

  1. GitHub
  2. Heroku o Azure (uno soltanto dei due)

GitHub

Naviga ora sul sito: https://github.com e inventati un nome e una password. Puoi usare gli stessi che hai usato all’inizio della guida se vuoi, ma non è necessario. Nel caso siano già stati usati da altre persone nessun problema, inventati un nome diverso… Annota nella tabella il nome e la password che ti sei inventato: ti serviranno dopo!

Poi clicca sul bottone “Sign up for GitHub”

Nella videata successiva, se non è già selezionata la riga con scritto “Unlimited public repositories for free”, selezionala tu cliccando sul bottone relativo; se invece la riga è già selezionata puoi anche non farlo. Ciò fatto, clicca sul bottone “Continue”.

Ora controlla la tua casella email: troverai una mail con mittente “GitHub”. Apri l’email e clicca su “Verify email address”

Ora, dalla stessa finestra del browser che hai usato sino ad ora per effettuare i passi precedenti, naviga a questo indirizzo web: https://github.com/nightscout/cgm-remote-monitor

Clicca sul bottone in alto a destra chiamato “Fork”

Attendi un paio di minuti…

Ehm… Se pensi che tutto ciò sia stato difficile, allora àrmati di santa pazienza, perché il bello deve ancora arrivare.

Anzi: è arrivato. Inizia da qui!!

Heroku o Azure

I servizi online che possiamo utilizzare adesso, per continuare la configurazione, sono due. E tu ne dovrai scegliere uno a tuo piacimento. Noi li chiameremo semplicemente metodo “Heroku” e metodo “Azure”, mutuando il nome dai siti stessi sui quali andremo a configurare ciò che ci serve. Nella presente guida illustro entrambi i metodi. La configurazione con Heroku è la più semplice. Nella community ufficiale di Nightscout Italia, molti hanno optato per Azure perché il metodo storico, il primo nato. Il metodo Heroku è invece arrivato più tardi e dunque (per ora) meno utilizzato.

Nota per gli utilizzatori di Guardian Connect: questa guida, per chi usa Guardian Connect, prevede l’utilizzo del metodo Azure. Quindi, saltate il capitolo che segue (metodo Heroku) e procedete con il capitolo dopo (metodo Azure).

La configurazione di Heroku e quella di Azure sono complementari: non è il caso di effettuarle tutte e due. Se preferisci configurare Azure, puoi saltare il capitolo seguente e passare al successivo.

Metodo Heroku

Vai sul sito: https://www.heroku.com/ e clicca su ‘sign up for free’.

Compila con nome, cognome e indirizzo mail.

Inserisci la nazione e la lingua di sviluppo come indicato in figura. Conferma di non essere un robot e infine clicca ‘Create free account’.

A breve riceverai un’email. Vai nella tua casella mail, apri quella relativa ad Heroku e clicca nel link segnalato all’interno.

Crea la tua password, trascrivila nel modulo che hai stampato prima, e conferma cliccando ‘Set password and log in’.

Clicca ancora per procedere oltre.

Ora, naviga su Github seguendo questo link: https://github.com/nightscout/cgm-remote-monitor.
Scorri la pagina verso il basso e clicca su ‘Deploy to Heroku’.

Sarai nuovamente portato alla pagina Heroku.

Inserisci i seguenti dati:

  • Il nome che vuoi dare alla tua pagina Nightscout (eh sì, perchè come ogni pagina sul web, anche a quella del tuo Nightscout personale serve un nome!).
    Per esempio: ‘pippopluto’. Alla fine del processo quindi il vostro indirizza sarà: https://pippopluto.herokuapp.com
  • Seleziona ‘Europe’

Ora, puoi riempire i campi (MONGO_COLLECTION, API_SECRET, ecc…) come da immagine sottostante.
Ti faccio presente che “API secret” deve essere una parola segreta di almeno 12 caratteri! Inventane una e annotala nella tabella che hai stampato prima: ti servirà più tardi.

Nella voce ENABLE copia esattamente questo:

careportal rawbg iob cob cage sage bwp basal treatmentnotify food boluscalc bridge mmconnect pump temp basal openaps iage loop

Scorri la pagina fino in fondo e conferma, cliccando su ‘Deploy’.

Inserisci i dati della tua carta di credito (non verranno addebitate spese).

Dopo aver confermato i dati della carta di credito, verrà visualizzata questa schermata di conferma:

Nota per gli utilizzatori del Dexcom G5 e G6
Chi ha il Dexcom G5 o G6 prima di procedere, deve effettuare anche il passaggio riportato in questo box.Clicca su “Settings”E poi su “Reveal Config Vars”Inserisci queste nuove righe, oppure completale se sono già esistenti: BRIDGE_SERVER: eu
BRIDGE_USER_NAME: la tua username Dexcom
BRIDGE_PASSWORD: la tua password Dexcom

Se hai fatto tutto per bene e senza errori o dimenticanze (ossia, direbbe un nerd, “se la distribuzione ha avuto successo”) navigando alla pagina del tuo sito (nell’esempio di prima: https://pippopluto.herokuapp.com), vedrai una pagina Nightscout nera e con due trattini (o la scritta “indefinito”, o “undefined”).

Metodo Azure

NB: se hai già seguito il metodo Heroku, puoi saltare questo capitolo e passare direttamente al capitolo successivo

Il metoto Azure si compone di due parti, entrambi necessarie (quindi seguile tutte e due). La prima delle tue parti consiste nella creazione del servizio mLab.

Azure, parte 1: mLab

Naviga con il browser sul sito https://mlab.com/plans/pricing/
Scorri la pagina verso il basso e clicca il bottone “Sign up now”.

Compila TUTTI i campi che compaiono a video:

  • pensa ad un nome, che sarà il nome della tua utenza (nell’esempio “pippopluto”)
  • scrivilo nei primi 2 campi
  • inserisci la TUA EMAIL
  • negli ultimi due campi inventa una password (devi scrivere la stessa password in tutti e 2 gli ultimi campi)
  • Annota tutto nella tabella che hai stampato prima.

Ricorda che nella password devono esserci per forza sia lettere che numeri che caratteri speciali, e dev’essere abbastanza lunga. Per esempio la password potrebbe essere tipo: pippopluto7$ (vedi? Lettere: pippopluto, numero: 7, carattere speciale: $).

Ciò fatto è NECESSARIO cliccare su “Master Service Agreement”. Si aprirà una pagina nuova sul browser: leggi la pagina, poi chiudila.

In questo modo tornerai sulla videata in cui hai inserito le password.

Se sei d’accordo, clicca sul quadratino che vedi sopra il bottone blu.

Ora clicca sul bottone blu “Create account”. Attendi un attimo… Comparirà una nuova videata. Non considerarla: chiudi il browser!

Ora controlla la tua casella email: troverai due mail con mittente “MLab”. Apri quella con oggetto: “Verify your… blablabla”

Aperta l’email, troverai un lunghissimo link, scritto in blu. Cliccalo.

Si aprirà una nuova pagina nel browser. Inserisci il tuo nome e la tua password che hai annotato prima sulla tabella (es. pippopluto e pippopluto7$).

Poi clicca sul bottone “Log in”

Nella nuova videata che si apre, clicca su “Create New”

La nuova videata richiede più attenzione! Quasi più attenzione di quando si fa il bolo col microinfusore ;) Quindi fai ATTENZIONE!

  1. Clicca su “Amazon”
  2. Clicca su “Sand Box Free”
  3. Clicca su “Continue”

Seleziona “EU” e clicca “Continue”

  1. Inventa un nome per il contenitore in cui verranno collezionate tutte le glicemie e annotalo in tabella (per esempio: “miofiglio”);
  2. Clicca sul bottone “Continue”

Clicca su “Submit Order”

Ora clicca sul nome del contenitore che hai appena inventato (es: “miofiglio”)

Guarda l’immagine qui sotto… Clicca su “Users”

E poi su “Add database user”

Scrivi nel primo campo il nome del tuo contenitore (es: “miofiglio”).

Nel secondo e nel terzo campo una nuova password da te inventata (quindi NON la password che hai inventato all’inizio di questa guida, mi raccomando!). Questa password dev’essere composta da lettere e numeri (e NON caratteri speciali). Per esempio: miofiglio123 (vedi? Lettere: miofiglio, Numeri: 123, e NESSUN dollaro o altri caratteri strani!).

Queste 2 informazioni (nel mio esempio, il nome “miofiglio” e la nuova password “miofiglio123”) ti servono più avanti. Annotale sulla tabella che hai stampato prima.

Poi clicca sul bottone “Create”.

Clicca su “Collections”.

Clicca su “Add collection”

Scrivi il nome del tuo contenitore che conterrà tutte le glicemie di tuo figlio (es: “miofiglio”) e annotalo nella tabella.

Clicca sul bottone “Create”.

Il prossimo passo è delicato e richiede MOLTA attenzione.

Fai un passo per volta e non dare nulla per scontato. È facile sbagliarsi. Ok? Se sbagli qui, il Nightscout NON FUNZIONERA’!

Nella finestra che hai davanti agli occhi c’è una specie di indirizzo web che inizia con “mongodb://… ecc…ecc…”

COPIALO facendo MOLTA attenzione a non dimenticare i due punti, le due barre //, la direzione delle due barre che è // e NON \\. E poi occhio perché all’inizio ci sono 2 barre, in fondo ce n’è solo una, ecc…

Ecco, per esempio, cosa avrai appena copiato (senza andare a capo):

mongodb://<dbuser>:<dbpassword>@ds012345.mlab.com:12345/miofiglio

Ricordi che ti ho detto di annotare nella tabella un nome (es: “miofiglio”) e una password (es: “miofiglio123”)? Sono le prime due cose che ti ho detto di annotare relativamente a mLab… Bene! È il momento di utilizzarle… Ora (massima attenzione!!!) devi SOSTITUIRE <dbuser> con il nome che hai annotato (es: “miofiglio”) e <dbpassword> con la password che hai annotato (es: “miofiglio123”).

Quindi, nel mio esempio, l’indirizzo web di sopra diventa:

mongodb://miofiglio:miofiglio123@ds012345.mlab.com:12345/miofiglio

Attenzione: non dimenticare i due punti che separano nome e password e NON mettere il maggiore e il minore, “<” e “>”.

Annota ora questo nuovo indirizzo web, frutto delle sostituzioni che hai appena fatto: mongodb://blablabla...

Ok. Il primo grande passo è stato fatto!

Azure, parte 2

Vai al sito web: https://azure.microsoft.com/it-it/

Clicca su “Inizia gratuitamente”

E di nuovo…

Clicca su “Iscriviti ora”.

Inserisci mail e password a tua scelta. La password deve contenere anche un numero. Potrebbe per esempio essere “pippopluto7”. Segnati sulla tabella il nome utente e la password. Chiamiamoli “Nome Utente Azure” e “Password Azure”. Ti serviranno più in là! Clicca poi su “crea account”.

Ora controlla la tua casella email: ne troverai una con mittente “Team degli account Micro”. Aprila e clicca su “Verifica *mail*”

Clicca su Ok

Compila con i tuoi dati e clicca su “avanti”

Inserisci il tuo numero di cellulare, clicca sul bottone “Invia messaggio di testo”, e attendi che ti arrivi un SMS sul cellulare.

Immetti il codice che ti è appena arrivato via SMS, poi clicca su “Verifica codice”

Ciò fatto, attendi e poi inserisci i tuoi dati della carta di credito. Il sito riporta questa dicitura: Queste informazioni vengono raccolte solo ai fini della verifica dell’identità. Non verrà effettuato alcun addebito a meno che non si effettui l’aggiornamento in modo esplicito a un’offerta a pagamento.” Clicca poi su “avanti”

Clicca sul quadratino “Accetto il contratto” (dopo aver letto il contratto, se sei d’accordo), poi clicca sul bottone “Iscriviti” e attendi il caricamento della nuova videata.

Clicca su “Inizia a gestire il servizio”

O, in alternativa, senza chiudere il browser, naviga a questo indirizzo: https://manage.windowsazure.com/

…e aspetta pazientemente che il sito venga caricato!

Ora torna su Github cliccando su questo link: https://github.com/nightscout/cgm-remote-monitor

Scorri la pagina e clicca su “Deploy to Azure”.

Verrete indirizzati ad una nuova pagina che si presenterà così:

Vediamo insieme come compilarla…

  • Innanzitutto se ti sei appena iscritto ad Azure e stai utilizzando la prova gratuita ricordati di proseguire la guida fino alla fine e passare al pagamento al consumo: soltanto in questo modo non vi saranno addebiti ed eviterai il blocco alla scadenza dei 30 giorni di prova.

  • Resource group: scegli “Create New”

  • Site name: scrivi un nome da te inventato, che diventerà poi parte integrante dell’indirizzo web del tuo Nightscout personale. Per esempio “guerriero”. Se il nome “guerriero” non è mai stato usato da nessuno, comparirà un bollino verde, altrimenti comparirà un bollino rosso: in questo secondo caso inventa un nome diverso. Scrivi nella tabella il nome che ti sei inventato, completo anche delle parole “.azurewebsites.net”, compresi i puntini!
    Nell’esempio: guerriero.azurewebsites.net . Questo è il tuo “SITO AZURE”.

  • Seleziona la tua zona

  • Seleziona “Free”

  • Mongo connection: te lo ricordi ancora quell’orribile indirizzo web che inizia con “mongodb://blablabla…” che abbiamo sudato per ottenere, verso l’inizio di questa guida e che hai annotato nella tabella? (esempio: mongodb://miofiglio:miofiglio123@ds012345.mlab.com:12345/miofiglio) Sì, proprio lui! Devi scriverlo proprio qui!

  • Mongo Collection: inserisci il nome della collezione che hai scelto prima quando eri sul sito di mLab
  • Crea il tuo “Api secret”. Deve essere di ALMENO 12 lettere, ad esempio ThisisMyCode. Scrivilo nella casella e annotalo nella tabella, ti servirà più tardi.

Ora, puoi cliccare su Next.

Clicca su Deploy e attendi pazientemente.

Quando l’operazione sarà completata, visualizzerai questa schermata. Prova a cliccare nel link: si aprirà la tua pagina Nightscout! Nel nostro esempio la pagina avrà questo formato: https://guerriero.azurewebsites.net

Se la distribuzione ha avuto successo e la stringa Mlab era corretta, si dovrebbe vedere una pagina Nightscout “nera” e con tre trattini (o la scritta “indefinito”, o “undefined”).

COME NON PAGARE IL SERVIZIO E UTILIZZARLO GRATUITAMENTE

Nota. Le istruzioni riportate in queste guide sono fornite per una consultazione preliminare. DeeBee Italia non si assume nessuna responsabilità relativamente al funzionamento del sistema, alla gratuità dello stesso e, più in generale, a qualsiasi implicazione derivi dall’utilizzo della guida stessa.

Ora torna su Azure (https://portal.azure.com).
Seleziona, nella barra dei menù laterale, la voce “Fatturazione”.
Poi “Sottoscrizioni” e “Gestione”.

A metà pagina dovresti vedere la scritta “Prova gratuita” e una striscia giallo/arancione subito sotto con su scritto che la prova gratuita scadrà tra TOT giorni. Clicca sulla striscia giallo/arancione.


Premi il bottone “Aggiorna ora”.

COME CONTROLLARE CHE IL SERVIZIO SIA GRATUITO

Consigliamo, una volta finita l’installazione su Azure, di verificare le impostazioni, onde evitare erronei addebiti. Per farlo, seleziona “Aumenta prestazioni” nella barra di menù laterale.

Dopodiché, se non è selezionato ancora, scegli il piano “F1 Gratuito” e poi “Seleziona”.

Se persistono problemi in tal senso,  questo è il recapito telefonico del reparto vendite italiano: 800.788.741
https://azure.microsoft.com/it-it/overview/sales-number/

STEP SUCCESSIVO: SPEDIRE LE GLICEMIE

Ora che abbiamo creato con successo la nuvola di Nightscout, passiamo allo step 3, che spiega come spedire le glicemie dal sensore alla tua nuvola che hai appena creato, cliccando uno dei seguenti link, a seconda del sensore utilizzato:

DONAZIONI

Se vuoi supportare i progetti della nostra associazione DeeBee Italia, puoi farlo con una donazione: https://www.deebee.it/?page_id=1636 oppure scrivendoci qui: info@deebee.it

Grazie per l’aiuto!!

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Installazione di Nightscout per FreeStyle Libre. La guida italiana ufficiale gratuita, passo passo: step 1

A cura di Fabrizio Casellato

Se vuoi vedere le glicemie del FreeStyle Libre da lontano, sei nel posto giusto! Questa è la guida italiana ufficiale, con la quale ti guiderò passo passo nella creazione del tuo sistema Nightscout personale, sistema gratuito e non commerciale messo a punto nel 2014 e in continuo sviluppo. Ti ricordo che su Facebook ti aspetta il gruppo ufficiale Nightscout Italia, composto da migliaia di persone che hanno già creato il loro Nightscout e che sono disponibili per rispondere a ogni tua domanda e sciogliere ogni tuo dubbio. Unisciti a noi!

Il funzionamento di Nightscout è riassumibile in pochi semplici concetti e “step”:

  1. Si prelevano le glicemie del sensore;
  2. Si crea una nuvola online, su internet;
  3. Le glicemie vengono messe nella nuvola;
  4. Si leggono le glicemie presenti nella nuvola, da qualsiasi parte del mondo e con i più disparati dispositivi (cellulari, orologi, browser…).

Facoltativo: Per chi volesse approfondire i suddetti concetti, rimandiamo a quest’altra pagina (ma è una lettura facoltativa, non necessaria per la creazione di Nightscout).

Questa guida è un estratto dei passi utili alla realizzazione del proprio sistema Nightscout/Glimp fatto in casa e la parte relativa alla creazione di Nightscout non sostituisce in alcun modo le guide in lingua originale presenti all’indirizzo www.nightscout.info

In caso di incongruenze o di omissioni tra questa guida e quella presente sul sito ufficiale di Nightscout, fa fede quest’ultima.

Abbott non è correlata in alcun modo a questo progetto. Né DeeBee.it né gli autori si assumono la responsabilità per qualsiasi tipo di danno causato da e/o con qualsiasi informazione trovata in queste guide. Non utilizzare le informazioni presenti in questo sito senza aver prima consultato il vostro diabetologo di fiducia. In ogni caso,  se usi la seguente guida, lo fai a tuo rischio e pericolo.

Cosa occorre per cominciare?

  • Sensore FreeStyle Libre Abbott
  • Uno tra gli smartphone compatibili che trovate qui:
    https://www.deebee.it/?p=5036
  • Il guscio “DeeBee GlimBee 2 se volete trasformare il Libre in un vero e proprio CGM, per avere le glicemie in tempo reale ogni 5 minuti e gli allarmi.
  • Lo smartwatch Sony SWR50 da inserire all’interno del guscio GlimBee.
  • Lo smartwatch “Pebble” o di altra marca (esempio1, esempio2). È utile per vedere le glicemie da lontano sul polso senza dover consultare il proprio smartphone (NB: non confondere lo smartwatch SWR50 con lo smartwatch Pebble. Il primo è necessario per trasformare il Libre in CGM; il secondo per vedere le glicemie da lontano: servono entrambi, per funzioni diverse e uno non sostituisce l’altro!)

Tramite l’applicazione Glimp è possibile leggere i dati del sensore FreeStyle Libre ed inviarli in remoto ad ogni scansione. Uno smartphone dotato di lettore NFC eseguirà la lettura ed invierà le glicemie alla vostra pagina Nightscout personale, visibile da qualunque dispositivo dotato di connessione internet (tablet, PC, iPhone, smartphone Android, SmartTV…).

L’applicazione  Glimp è scaricabile dal Google Play Store:
https://play.google.com/store/apps/details?id=it.ct.glicemia

Potete già scaricarla e provare ad effettuare i primi test di lettura della glicemia.

Vi ricordo che l’app Glimp può essere utilizzata per la trasmissione dei dati in remoto anche senza l’utilizzo di Nightscout.
PRO: creazione del sistema di condivisione più facile.
CONTRO: solo per dispositivi Android; e mancanza di alcune funzionalità

NB: vi ricordo che Glimp non è stata approvata da Abbott e non viene garantita la correttezza dei valori glicemici letti dal sensore Abbott FreeStyle Libre. Questa app non è da intendersi come un sostituto del proprio medico e diabetologo. Prima di utilizzarla, chiedi al tuo medico.

QUALE SISTEMA SCEGLIRE? SEMPLICE vs EVOLUTO

Passiamo allo step successivo.
Puoi scegliere tra 2 sistemi, uno più semplice, l’altro più evoluto…

  1. SEMPLICE: Guida per la condivisione semplificata.
    PRO: facile da creare,
    CONTRO: solo per Android, nessuno smartwatch utilizzabile per vedere le glicemie al polso in remoto, funzioni limitate.
    VAI ALLO STEP 2 SEMPLICE: https://www.deebee.it/?p=1243
  2. EVOLUTO: Guida completa con l’utilizzo di Nightscout.
    PRO: visione della glicemia al polso, allarmi intelligenti, visione anche su iPhone e tantissime altre funzioni!
    CONTRO: più complessa da creare
    VAI ALLO STEP 2 EVOLUTO: https://www.deebee.it/?p=9545
    NB: Durante la procedura evoluta verrà richiesto l’inserimento dei dati di una carta di credito: seguendo le indicazioni riportate nella nostra guida, non verranno addebitati costi. La richiesta è necessaria ai fini del riconoscimento del nome reale di chi sta effettuando la procedura. 
©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Installazione di Nightscout per Dexcom G5 e G6. La guida italiana ufficiale gratuita, passo passo: step 1

A cura di Fabrizio Casellato

Se vuoi vedere le glicemie del tuo sensore da lontano, sei nel posto giusto! Questa è la guida italiana ufficiale, con la quale ti guiderò passo passo nella creazione del tuo sistema Nightscout personale, sistema gratuito e non commerciale messo a punto nel 2014 e in continuo sviluppo. Ti ricordo che su Facebook ti aspetta il gruppo ufficiale Nightscout Italia, composto da migliaia di persone che hanno già creato il loro Nightscout e che sono disponibili a rispondere a ogni tua domanda e sciogliere ogni tuo dubbio. Unisciti a noi!

Il funzionamento di Nightscout è riassumibile in pochi semplici concetti e “step”:

  1. Si prelevano le glicemie del sensore;
  2. Si crea una nuvola online, su internet;
  3. Le glicemie vengono messe nella nuvola;
  4. Si leggono le glicemie presenti nella nuvola, da qualsiasi parte del mondo e con i più disparati dispositivi (cellulari, orologi, browser…).

Facoltativo: Per chi volesse approfondire i suddetti concetti, rimandiamo a quest’altra pagina (ma è una lettura facoltativa, non necessaria per la creazione di Nightscout).

Questa guida è un estratto dei passi utili alla realizzazione del proprio sistema Nightscout fatto in casa e non sostituisce in alcun modo le guide in lingua originale presenti all’indirizzo www.nightscout.info

In caso di incongruenze o omissioni tra questa guida e quella presente sul sito ufficiale di Nightscout, fa fede quest’ultima.

Dexcom non è correlata in alcun modo a questo progetto. Né DeeBee.it né gli autori si assumono la responsabilità per qualsiasi tipo di danno causato da e/o con qualsiasi informazione trovata in queste guide. Non utilizzare le informazioni presenti in questo sito senza aver prima consultato il vostro diabetologo di fiducia. In ogni caso,  se usi la seguente guida, lo fai a tuo rischio e pericolo.

Cosa occorre per cominciare?

NB: Durante la procedura verrà richiesto l’inserimento dei dati di una carta di credito: seguendo le indicazioni riportate nella nostra guida, non verranno addebitati costi. La richiesta è necessaria ai fini del riconoscimento del nome reale di chi sta effettuando la procedura. 

Possiamo procedere con il secondo step: la creazione della nuvola Nightscout personale.

©Riproduzione riservata

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!

Sensori glicemici e microinfusori

©Riproduzione riservata
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi parlare con le centinaia di amici che hanno già sperimentato le soluzioni proposte su DeeBee.it? Vuoi fare qualche domanda su un argomento specifico per conoscere le opinioni ed i suggerimenti di chi ci è già passato? Vuoi suggerire tu qualcosa dicendo la tua?
Non devi fare altro che iscriverti nel gruppo Nightscout Italia ed otterrai risposta ad ogni tua domanda!
Enjoy!